La televisione svizzera per l’Italia

Vernice rossa sulla chiesa russa di Ginevra

Chiesa russa a Ginevra.
Keystone / Salvatore Di Nolfi

L'edificio sacro cristiano ortodosso è stato vandalizzato nel corso della giornata di ieri.

L’ambasciata russa in Svizzera ha presentato una nota ufficiale di protesta al Dipartimento federale degli affari esteri dopo che alcuni vandali hanno danneggiato ieri la Chiesa ortodossa russa a Ginevra. Lo rende noto la stessa ambasciata sul suo sito web.

“Nelle prime ore di oggi (ieri, ndr), delinquenti non identificati hanno commesso un atto di vandalismo schizzando della vernice sull’ingresso della chiesa della Natività della Beata Vergine Maria a Ginevra, che è una parrocchia della Chiesa ortodossa russa”, scrive l’ambasciata.

“A seguito dell’incidente, l’ambasciata ha inviato una nota di protesta al Dipartimento federale degli affari esteri della Confederazione svizzera, chiedendo che vengano prese misure urgenti per identificare e punire i responsabili”, si legge nella dichiarazione.

Contattata dall’agenzia Keystone-ATS, la polizia cantonale ginevrina ha confermato di aver constatato i danni ieri mattina alle 10. È stata inoltrata una denuncia e sarà avviata un’inchiesta sul caso, ha ancora precisato il suo portavoce senza fornire ulteriori dettagli sull’accaduto.

Dal canto loro, i servizi del consigliere federale Ignazio Cassis non si esprimono mai pubblicamente sulle note di protesta, ha indicato il DFAE.
 

Attualità

Elisabeth Baume-Schneider e Carine Bachmann

Altri sviluppi

“Il cinema svizzero può fiorire”

Questo contenuto è stato pubblicato al La consigliera federale Elizabeth Baume-Schneider, presente al Festival di Cannes, si dice fiduciosa per il futuro del cinema rossocrociato.

Di più “Il cinema svizzero può fiorire”
fotografie degli ostaggi di hamas

Altri sviluppi

Ostaggi in mano a Hamas, trattative sospese

Questo contenuto è stato pubblicato al Le trattative per la liberazione degli ostaggi in mano ad Hamas sono state sospese. Ad annunciarlo un'emittente israeliana.

Di più Ostaggi in mano a Hamas, trattative sospese
due tossici condividono una dose di fentanyl

Altri sviluppi

Il Fentanyl si fa strada in Svizzera

Questo contenuto è stato pubblicato al La città di Coira, capitale del canton Grigioni, è diventata uno dei maggiori centri di consumo di stupefacenti in Svizzera. Tra questi anche una "new entry": il Fentanyl.

Di più Il Fentanyl si fa strada in Svizzera
ape su un fiore

Altri sviluppi

In Svizzera il 45% delle api selvatiche è minacciato

Questo contenuto è stato pubblicato al A pochi giorni dalla Giornata internazionale delle api, che cade il 20 maggio, l'Ufficio federale dell'ambiente (UFAM) ha pubblicato venerdì la nuova Lista rossa delle api, che fa il punto sulle specie minacciate.

Di più In Svizzera il 45% delle api selvatiche è minacciato

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR