Navigation

Valentina seduce anche New York

Una delle tavole esposte negli USA ansa

Consacrazione a stelle e strisce per il fumettista milanese Guido Crepax. Fantagraphics, l'editore di Seattle, nei prossimi 5 anni pubblicherà tutta la sua opera

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 marzo 2016 - 15:56

Ha il sapore di un'ulteriore consacrazione, stavolta a stelle e strisce, la prima mostra personale di Guido Crepax a New York, intitolata "Valentina e amici" e allestita dal 12 marzo al 22 aprile nella Scott Eder Gallery di Brooklyn.

Un "american dream" che si compone di oltre 50 lavori in mostra e che si lega anche all'iniziativa di Fantagraphics, l'editore di Seattle che nei prossimi 5 anni pubblicherà tutta l'opera di Crepax, proponendo ai lettori americani storie inedite e alcune tradotte per la prima volta in inglese.

Sebbene il percorso espositivo si focalizzi sul periodo d'oro del fumettista milanese (1965/1975) e sulle storie della celebre Valentina, il pubblico avrà la possibilità di scoprire un ritratto esaustivo del genio di Crepax, in una panoramica delle principali storie e dei personaggi realizzati nel corso della lunga carriera.

ansa/joe.p.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.