La televisione svizzera per l’Italia

Una maggioranza in Svizzera vuole limitare l’immigrazione

poster
Nel 2020, gli elettori svizzeri hanno respinto un'iniziativa per eliminare un accordo sull'immigrazione con l'Unione Europea. Keystone / Laurent Gillieron

Secondo un sondaggio, quasi due terzi (62%) dei e delle residenti in Svizzera si dicono a favore di limitazioni dell'immigrazione.

Il desiderio di imporre limiti all’immigrazione è diffuso in tutto lo spettro politico, secondo un sondaggio condotto da Tamedia Group su oltre 50’000 residenti in Svizzera e pubblicato lunedì. Circa il 93% delle persone di destra intervistate era favorevole, rispetto al 70% di quelle centriste e al 51% di sostenitori e sostenitrici di sinistra.

Le persone con un livello di istruzione inferiore sono le più scettiche nei confronti dell’immigrazione, mentre chi è in possesso di una laurea e chi vive in città si dice più positivo. In tutte le fasce di reddito è comunque diffusa l’opinione che l’immigrazione debba essere limitata.

Tra i e le residenti non svizzeri intervistati, le persone che vivono in Svizzera da più tempo sono più favorevoli alle quote di immigrazione. Tra stranieri e le straniere nati in Svizzera, il 67% vuole limitare l’immigrazione, mentre solo il 47% di chi vive nel Paese da meno di cinque anni vuole restrizioni.

Secondo il quotidiano Tages-Anzeiger, il fatto che l’immigrazione sia vista in modo così critico dalle persone intervistate è dovuto a fattori demografici. La popolazione residente permanente straniera in Svizzera è aumentata significativamente nell’ultimo anno: nel 2022 sono immigrati circa 81’000 stranieri e straniere in più rispetto a quelli e quelle che hanno lasciato il Paese. Secondo il Governo federale, la ragione principale è la crescente domanda di manodopera.

Attualità

La droga sequestrata dalla polizia di Berna.

Altri sviluppi

Maxi sequestro di droga a Berna

Questo contenuto è stato pubblicato al Durante retate svolte questa settimana nei cantoni di Berna e Friburgo le forze dell'ordine hanno sequestrato circa una tonnellata di hashish e marijuana e arrestato diverse persone. Le indagini sono ancora in corso.

Di più Maxi sequestro di droga a Berna
Passeggeri in attesa all'aeroporto.

Altri sviluppi

Tilt informatico, problemi anche in Svizzera

Questo contenuto è stato pubblicato al Colpito soprattutto il traffico aereo a Zurigo-Kloten e il settore energetico, risparmiate invece le banche e la Borsa.

Di più Tilt informatico, problemi anche in Svizzera
Nemo all'ultima edizione dell'Eurovision Song Contest.

Altri sviluppi

L’Eurovision a Ginevra o Basilea

Questo contenuto è stato pubblicato al Scartate le candidature di Zurigo e Berna/Bienne. La sede della prossima edizione della seguitissima manifestazione canora continentale sarà decisa il prossimo mese.

Di più L’Eurovision a Ginevra o Basilea
Militari impegnati a Cevio (Valle Maggia)

Altri sviluppi

Maltempo, prorogato l’intervento dell’esercito in Ticino

Questo contenuto è stato pubblicato al L’Esercito prolunga fino al 28 luglio l’impiego di aiuto militare in caso di catastrofe in Ticino per poter concludere la costruzione del ponte a Cevio e ripristinare le strade di Val Bavona e Lavizzara.

Di più Maltempo, prorogato l’intervento dell’esercito in Ticino
Abbé Pierre

Altri sviluppi

Accuse di abusi sessuali contro l’Abbé Pierre

Questo contenuto è stato pubblicato al Sette donne, tra cui una minorenne ai tempi dei fatti contestati, sostengono di aver subito molestie sessuali, per lungo tempo, da parte del celebre presbitero francese.

Di più Accuse di abusi sessuali contro l’Abbé Pierre
Joe Biden

Altri sviluppi

Biden ha il Covid

Questo contenuto è stato pubblicato al Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha contratto l'infezione ma assicura di sentirsi bene. La notizia rischia però di far aumentare la pressione per un suo possibile ritiro dalla corsa elettorale

Di più Biden ha il Covid
La presidente Viola Amherd (a destra) con alcuni partecipanti al vertice della Comunità politica europea.

Altri sviluppi

Viola Amherd al quarto vertice della Comunità politica europea

Questo contenuto è stato pubblicato al Si è aperto oggi al Blenheim Palace di Woodstock, comune del sud dell'Inghilterra nei pressi di Oxford, il quarto vertice della Comunità politica europea (CPE).

Di più Viola Amherd al quarto vertice della Comunità politica europea

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR