Navigation

Un ponte mobile per superare cantieri e code sulle autostrade

Un modulo dell'Astra Bridge che sarà posato in prossimità dei cantieri autostradali. Keystone / Urs Flueeler

Dalla prossima primavera faranno la loro comparsa sulle autostrade elvetiche ponti mobili che consentiranno di ridurre sensibilmente le code in prossimità dei cantieri.

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 luglio 2021 - 21:41
tvsvizzera.it/spal con Keystone-ATS

Come sono costretti a sperimentare quotidianamente gli automobilisti la rete autostradale necessita di ricorrenti interventi di manutenzione che creano però non pochi disagi alla circolazione, soprattutto in coincidenza con gli esodi del fine settimana e delle vacanze. Ora però l'Ufficio federale delle strade (Ustra) ha messo a punto un progetto che nella sua semplicità promette di risolvere almeno in parte il problema.

L'Astra Bridge, un modellino del quale è stato presentato lunedì a Zofingen, consentirà ai veicoli si passare sopra al tratto autostradale in cui vengono effettuati i lavori, senza cambi di carreggiata e riduzioni di corsie. Il ponte, che avrà rampe d'accesso con pendenza del 6,1% e sarà percorso a una velocità di 60 km/h, sarà largo 7,3 metri e alto 4,32.

Sotto l'Astra Bridge, secondo i piani delle autorità, saranno a disposizione circa 100 metri per i lavori veri e propri: incluse le abituali segnalazioni sul traffico, il cantiere risulterebbe lungo circa 1'500 metri.

Una volta terminata la tratta su cui viene effettuato il risanamento, la struttura potrà essere spostata con comandi a distanza sui successivi 100 metri di corsia. I primi moduli di questo progetto, che ha richiesto un investimento di circa 20 milioni di franchi, sono già pronti.

Secondo Berna sono innumerevoli i vantaggi dell'operazione. Prima di tutto viene aumentata la sicurezza degli operai che non sono più esposti al traffico veicolare.

La struttura permetterebbe inoltre di dare continuità alla circolazione stradale e infine non saranno più necessarie le continue operazioni di montaggio e smontaggio delle protezioni per gli operai. Il primo prototipo di Astra Bridge verrà posato nella primavera 2022 sulla A1, fra Recherswil e Kriegstetten, nel canton Soletta.

Contenuto esterno


I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.