Navigation

Turista svizzera morta a Phuket, si sospetta un omicidio

Il luogo dove è stato rinvenuto il cadavere della turista elvetica a Phuket. Copyright 2021 The Associated Press. All Rights Reserved.

Una confederata morta in circostanze misteriose in Thailandia. Secondo indiscrezioni dei media locali si tratterebbe di omicidio.  

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 agosto 2021 - 13:19
tvsvizzera.it/spal con Keystone/ATS

Il corpo della 57enne, che si trovava da metà luglio sull'isola thailandese, è stato trovato in acqua nei pressi di una piccola cascata da un residente.

Secondo quanto ha riferito il Bankok Post il cadavere era coperto da un telone e nelle vicinanze sono stati rinvenuti pantaloncini, uno smartphone e un passaporto.

Le autorità locali, che hanno ordinato un'autopsia per accertare le cause della morte, ritengono che il decesso risalga a non più di tre giorni fa. Per i media locali vi sarebbero indizi in base ai quali la donna sarebbe stata violentata e successivamente uccisa.

In proposito il ministro degli Esteri thailandese Don Pramudwinai ha inviato le "condoglianze per l'omicidio di una donna svizzera a Phuket" all'ambasciatore svizzero attraverso il portavoce del ministero Tanee Sangrat.

Il Dipartimento federale degli affari esteri (Dfae) ha confermato giovedì il decesso della turista ma per ragioni di protezione dei dati e della privacy non ha voluto fornire ulteriori dettagli.

Contenuto esterno


 

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.