La televisione svizzera per l’Italia

Tre vittime della montagna vicino a Montreux

Veduta della vetta del Les Rochers-de-Naye
Veduta della vetta del Les Rochers-de-Naye, sullo sfondo il lago Lemano. Keystone/ Valentin Flauraud


Caduta fatale per una famiglia olandese sul Rochers-de-Naye. I corpi individuati da un elicottero di soccorso.

Una donna di 57 anni e i suoi due figli – una venticinquenne e un ventiduenne – hanno perso la vita a causa di una caduta avvenuta a Rochers-de-Naye, vetta che sovrasta la regione di Montreux, sul Lago Lemano.

Secondo quanto ha riferito la polizia cantonale le tre vittime hanno effettuato un volo di 300 metri. Verosimilmente hanno perso l’equilibrio su un percorso estremamente ripido e accidentato, cadendo lungo la parete della montagna.

I soccorritori hanno rinvenuto i corpi senza vita delle tre persone scomparse solo nella tarda mattinata di venerdì. Di loro infatti non si avevano più notizie da mercoledì scorso, 7 febbraio, e il giorno successivo era stato diramato un avviso di ricerca.

La madre e la figlia, indica una nota della polizia vodese, stavano trascorrendo una vacanza in Svizzera mentre il giovane risiedeva vicino a Losanna.

È stata aperta un’indagine dal Ministero pubblico cantonale per far luce sulla dinamica del triplice infortunio mortale. Per il momento gli inquirenti privilegiano la pista dell’incidente. “Non ci sono indizi che facciano ritenere il contrario”, ha precisato un portavoce delle forze dell’ordine.

Nelle ricerche è stato impiegato un vasto dispositivo che si è avvalso di diversi elicotteri che hanno utilizzato durante la notte dei visori termici. Ed è proprio grazie a questi velivoli che sono stati individuati i corpi.

Attualità

testi di legge consultati da un uomo in blazer

Altri sviluppi

Hong Kong, 14 attivisti pro democrazia a rischio ergastolo

Questo contenuto è stato pubblicato al A Hong Kong 14 attivisti pro-democrazia rischiano l’ergastolo dopo essere stati giudicati colpevoli di aver violato la legge sulla sicurezza nazionale imposta da Pechino 4 anni fa.

Di più Hong Kong, 14 attivisti pro democrazia a rischio ergastolo
il campo profughi di rafah distrutto

Altri sviluppi

La Svizzera condanna l’attacco su Rafah

Questo contenuto è stato pubblicato al La Svizzera ha condannato mercoledì con forza in seno al Consiglio di sicurezza dell'ONU il recente lancio di razzi su Israele da parte di Hamas e gli attacchi di Israele contro un campo per sfollati a Rafah, nella Striscia di Gaza.

Di più La Svizzera condanna l’attacco su Rafah
insegna ubs al contrario

Altri sviluppi

Rimpasto ai vertici di UBS

Questo contenuto è stato pubblicato al La più grande banca elvetica ha deciso di apportare dei cambiamenti ai vertici, in particolare per quanto riguarda la gestione patrimoniale globale.

Di più Rimpasto ai vertici di UBS
Mascherine FFP2.

Altri sviluppi

Come il rivenditore di mascherine Emix fece pressioni sul Governo

Questo contenuto è stato pubblicato al Dei documenti pubblicati su ordine del Tribunale federale rivelano le pressioni esercitate sul Dipartimento federale della difesa, protezione della popolazione e dello sport dal rivenditore Emix, che aveva promesso mascherine statunitensi di alta qualità e consegnato prodotti cinesi.

Di più Come il rivenditore di mascherine Emix fece pressioni sul Governo
fotografia aerea dell'edificio principale del politecnico federale di zurigo

Altri sviluppi

Tasse triplicate nei politecnici federali per studenti stranieri

Questo contenuto è stato pubblicato al Studentesse e studenti stranieri che in futuro intendono frequentare i politecnici federali di Zurigo e Losanna potrebbero veder triplicate le loro tasse d'iscrizione.

Di più Tasse triplicate nei politecnici federali per studenti stranieri

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR