Trasporti Come si spostano gli svizzeri

Di Daniele Mariani
auto piantata su dei picchetti

Anche se alcuni vorrebbero infilzarla su un palo, l'automobile continua ad essere la prima scelta in materia di trasporti. Nell'immagine un'opera dell'artista svizzero Boris Dennler, presentata nell'ambito dell'esposizione "Natura & Industria" nella regione della Vallée de Joux.

Keystone

Nel 2019 sulle strade svizzere i veicoli privati hanno percorso oltre 60 miliardi di chilometri. L'auto resta di gran lunga il mezzo di trasporto preferito.

Gli svizzeri sono dei grandi utilizzatori del treno. A titolo di paragone, percorrono ogni anno circa 2'400 chilometri, quasi il doppio rispetto ad austriaci, francesi o svedesi, che figurano in cima alla classifica europea. Lo stesso vale per il numero di tragitti: 70 a fronte dei 38 in Lussemburgo e dei 35 in Danimarca, Austria e Germania.

Questo aspetto non deve però offuscarne un altro: se l'uso del treno nella Confederazione è molto diffuso, l'automobile resta la regina in ambito di trasporti.

Meno voli

Dalle statistiche emerge anche che il traffico aereo è leggermente diminuito nel 2019: sono stati registrati 470'000 decolli e atterraggi.

L'anno prima ce ne erano stati 772'000, un record

Fine della finestrella

L'anno scorso, la somma dei chilometri percorsi dai veicoli motorizzati privati (veicoli-km) è stata di 62 miliardi, stando ai dati pubblicati martedì dall'Ufficio federale di statistica. Per i treni la cifra è sensibilmente più bassa: circa 200 milioni.

Per un paragone un po' più calzante (i treni percorrono un numero di chilometri complessivamente molto inferiore, ma trasportano molte più persone in una singola corsa) bisogna considerare un altro dato: quello delle persone-chilometro, che corrisponde al trasporto di una persona su una distanza di un chilometro.

Circa i tre quarti degli oltre 135 miliardi di persone-chilometro sulla rete stradale e ferroviaria sono imputabili alle automobili. L'anno scorso, infatti, le loro prestazioni di trasporto hanno raggiunto i 97,9 miliardi di persone-chilometro. L'85% riguarda veicoli immatricolati in Svizzera, il resto auto con targhe straniere. In media, un'autovettura ha trasportato 1,62 persone.

Per quanto concerne i trasporti pubblici, la cifra (dato 2018) è di 26 miliardi di persone-chilometro, 20 dei quali riguardano il treno.

Le cifre sono naturalmente ben inferiori per gli altri mezzi di trasporto: a piedi sono stati percorsi 5,6 miliardi di persone chilometro, mentre in bicicletta 2,5 miliardi.

Analizzando più sul lungo termine l'evoluzione dei diversi mezzi di trasporto, si può però notare come il treno abbia registrato una crescita proporzionalmente maggiore rispetto alle automobili, in particolare nel decennio scorso, con un balzo di oltre il 50%.


Parole chiave