Navigation

Trasferta grigionese per la console svizzera a Milano

La console generale a Milano Dallafior (a destra) con le autorità grigionesi. gr.ch

I rapporti bilaterali con le regioni italiane confinanti sono stati al centro dei colloqui di martedì tra la console generale di Svizzera a Milano Sabrina Dallafior e le autorità grigionesi a Coira.

Questo contenuto è stato pubblicato il 31 agosto 2021 - 19:30
tvsvizzera.it/spal

Nel corso della visita, conseguente all'invito espresso del governo retico, sono pure state discusse tematiche quali le ripercussioni del coronavirus sulla collaborazione transfrontaliera e sui frontalieri, secondo quanto ha indicato una nota della Cancelleria dello Stato.

Dallafior - accompagnata dalla vice capoposto Sandra Caluori - è stata accolta nella Casa grigia dal presidente dell'esecutivo cantonale Mario Cavigelli, dai consiglieri di Stato Marcus Caduff e Jon Domenic Parolini nonché dal cancelliere Daniel Spadin e da Carlo Crameri, addetto relazioni esterne.

Ulteriori argomenti dei colloqui sono stati la Pop-up House of Switzerland prevista a Milano nella primavera del 2022, la Scuola Svizzera di Milano (che tra l'altro si trova sotto il patronato del Cantone dei Grigioni), nonché la promozione del romancio nell'Italia settentrionale e il programma europeo di cooperazione Interreg Italia-Svizzera.

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.