Navigation

Traffico in tilt tra Como e Chiasso, cantiere sospeso

Chi transitava ieri sull'A9 ha dovuto armarsi di pazienza (foto d'archivio). Keystone / Luca Bruno

Autostrade per l'Italia ha rinviato i lavori per la messa in sicurezza di gallerie sull'autostrada A9 tra Como e la dogana di Brogeda. Lunedì l'allestimento del cantiere aveva mandato il traffico in tilt.

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 agosto 2021 - 10:45
tvsvizzera.it/mar

Dopo una giornata infernale per gli automobilisti e i camionisti che si sono trovati a transitare sull'autostrada dei laghi, la situazione è ritornata alla normalità martedì mattina.

Autostrada per l'Italia ha infatti sospeso i lavori, che sarebbero dovuti durare due settimane, per la messa in sicurezza delle gallerie "Monte Quarcino" nord e sud, "Monte Olimpino" sud e "San Fermo" sud".

La deviazione di mezzi pesanti e autobus per le strade della città lariana ha causato il caos nella regione e la società che si occupa della gestione della tratta ha così deciso, anche in seguito alla pressione esercitata dalla prefettura e dal Comune di Como, di fare dietrofront.

"Nella giornata odierna [lunedì, ndr.] sono stati eseguiti numerosi sopralluoghi da parte dei tecnici di Aspi per registrare puntualmente l’andamento dei flussi - scrive in un comunicatoLink esterno Autostrade per l'Italia. Sulla base di tali rilevazioni è emersa la necessità di valutare differenti opzioni di cantierizzazione per effettuare i necessari lavori previsti nei tunnel. Le soluzioni allo studio verranno condivise con il Comitato Operativo della Viabilità della Provincia di Como già nelle prossime ore".

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.