La televisione svizzera per l’Italia

Terremoto in Turchia e Siria: 11 progetti finanziati dalla Catena della Solidarietà

Macerie in Turchia
Un uomo cammina sui detriti a Kahramanmaras, in Turchia, il 24 marzo Keystone / Erdem Sahin

A due mesi dal devastante terremoto nella regione di confine tra Turchia e Siria, la Catena della Solidarietà ha indicato di aver finanziato 11 progetti di organizzazioni partner che forniscono aiuti umanitari in loco.

Finora, il braccio umanitario della Società svizzera di radiotelevisione SSR, di cui fa parte tvsvizzera.it, ha raccolto donazioni per oltre 32 milioni di franchi. L’aiuto si concentra principalmente sull’accesso alle cure, sui kit igenici e i rifugi di emergenza, sul cibo, sull’acqua e su altri beni di prima necessità, ha indicato martedì la Catena della SolidarietàCollegamento esterno.

+ La Catena della Solidarietà festeggia 75 anni di aiuto alle persone in difficoltà

Tra i progetti finanziati figurano quelli di Helvetas, della Croce Rossa Svizzera, di EPER (organizzazione della Chiesa protestante svizzera), di Medici senza frontiere, di Medair, di Save the Children Svizzera, di Solidar Suisse e della Fondazione Terre des hommes.

I progetti sono sostenuti in entrambi i Paesi. Secondo la Catena della Solidarietà, l’accesso alle popolazioni colpite è una sfida. In Siria, in particolare, l’aiuto umanitario deve affrontare sfide politiche, amministrative e di sicurezza. Il Paese è già indebolito da 12 anni di guerra.

Presto progetti più ampi

Finora l’aiuto d’emergenza è stato l’obiettivo principale. Nei prossimi mesi, la Catena della Solidarietà intende finanziare anche progetti umanitari più ampi, in particolare la ricostruzione di importanti infrastrutture come ospedali, scuole e impianti di depurazione.

Oltre 56’000 persone sono state uccise dal terremoto e dalle successive scosse del 6 febbraio, di cui 50’000 in Turchia e il resto in Siria.

Solo in Turchia, più di 173’000 edifici sono stati distrutti in 11 province. Secondo le stime della Banca Mondiale, i danni materiali nel Paese ammontano ad almeno 34,2 miliardi di dollari (31,2 miliardi di franchi).

La raccolta di donazioniCollegamento esterno della Catena della Solidarietà intanto prosegue.



Attualità

La capsula Sarco per l'eutanasia assistita.

Altri sviluppi

Capsula per suicidio Sarco: primo impiego entro l’anno

Questo contenuto è stato pubblicato al Una nuova associazione di aiuto al suicidio, The Last Resort, ha presentato ufficialmente oggi la capsula per suicidio Sarco. Ma polemiche e dubbi non mancano.

Di più Capsula per suicidio Sarco: primo impiego entro l’anno
Veduta del piccolo villaggio di Chaux-du-Milieu

Altri sviluppi

“Troppi bimbi”, stop alle nuove famiglie a Chaux-du-Milieu

Questo contenuto è stato pubblicato al Il piccolo comune neocastellano ha deciso di porre un freno all'arrivo di nuove famiglie sul suo territorio poiché la presenza di molti bambini e bambine sta creando insolubili problemi alle casse pubbliche.

Di più “Troppi bimbi”, stop alle nuove famiglie a Chaux-du-Milieu
Area Schengen in un aeroporto UE.

Altri sviluppi

Frontiere Schengen, 300 milioni dalla Svizzera

Questo contenuto è stato pubblicato al La dotazione globale del fondo per il presidio dei confini UE è di 6,2 miliardi di euro, di cui una cinquantina torneranno nella Confederazione per l'implementazione dei nuovi sistemi di informazione e scambio dati.

Di più Frontiere Schengen, 300 milioni dalla Svizzera
confezioni wegovy ozempic e mounjaro

Altri sviluppi

Iniezioni dimagranti, attesi costi per centinaia di milioni

Questo contenuto è stato pubblicato al Il clamore e la curiosità attorno alle iniezioni per la perdita di peso, destinate in primis ai diabetici, stanno facendo lievitare enormemente i costi sanitari.

Di più Iniezioni dimagranti, attesi costi per centinaia di milioni
veicoli posteggiati

Altri sviluppi

Calano in Svizzera le immatricolazioni di veicoli stradali

Questo contenuto è stato pubblicato al Le vendite di veicoli a motore sono scese in giugno: sono stati immatricolati 33'100 auto, camion, bus e moto, con una flessione del 9% rispetto allo stesso periodo del 2023.

Di più Calano in Svizzera le immatricolazioni di veicoli stradali
zelensky

Altri sviluppi

Kiev apre a un dialogo con Mosca

Questo contenuto è stato pubblicato al Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha aperto la porta a una partecipazione della Russia a un prossimo vertice di pace tra i due Paesi.

Di più Kiev apre a un dialogo con Mosca

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR