Navigation

Tensioni Serbia-Kosovo: Pristina getta un po' d'acqua sul fuoco

Il Governo del Kosovo ha rinviato di un mese l'entrata in vigore di una legge che prevede il divieto di usare documenti serbi alla frontiera, comprese le targhe delle automobili. Il provvedimento aveva scatenato violente reazioni da parte dei serbi del Kosovo -nel nord del Paese- e riacceso le tensioni tra Pristina e Belgrado.

Questo contenuto è stato pubblicato il 01 agosto 2022 - 13:36
Contenuto esterno


I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?