tempo libero Vacanze (al gelo) tra i pinguini

Turisti in una baia dell Antartico Occidentale

Turisti in una baia dell'Antartico Occidentale

Copyright 2019 The Associated Press. All Rights Reserved

L'ultima moda dei vacanzieri sembra essere quella delle destinazioni estreme e tra queste figura indubbiamente il Polo Sud, il posto più freddo e ventoso della Terra.

Gli analisti prevedono che nel 2020 circa 78’000 turisti visiteranno l'Antartide, il 40% in più rispetto alla stagione precedente. Il continente coperto di ghiaccio è infatti meta di un nuovo tipo di ecoturismo. Un turismo che mira a scoprire le bellezze del paesaggio, incantevole nelle sue diverse sfumature di bianco e blu, ma anche le sue fragilità.

Nonostante le buone intenzioni, le compagnie di viaggio e i turisti hanno però creato un paradosso: in media ogni turista produce infatti cinque tonnellate di emissioni di CO2 per raggiungere il Polo Sud. "Mi sento comunque un po' in colpa – dice una turista – perché ho preso un volo e sto viaggiando su una nave, anche se quest'ultima consuma meno di altre e a bordo non ci sono bottiglie di plastica. Lasciamo comunque un'impronta che non possiamo ignorare".

In compenso le navi accompagnano spesso anche i ricercatori. In questo modo i viaggiatori vengono direttamente coinvolti nella raccolta di campioni e dati di una regione del mondo di cui si sa ancora poco.

Parole chiave