Navigation

Temperature polari nella notte sulle Alpi

Temperature in picchiata nella regione di Buffalora (Grigioni) © Keystone / Gaetan Bally

Nonostante l'inverno sia  ufficialmente ancora relativamente lontano, un'ondata glaciale ha investito la regione alpina durante la scorsa notte.

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 novembre 2021 - 13:24
Keystone-ATS/spal

Il primato, stando alle stazioni di rilevamento di MeteoSvizzera, è stato raggiunto a Buffalora (GR), nella zona del Passo del Forno, dove il termometro è sceso fino a -19,5°C. Ma temperature polari sono state regisreate anche in Uri e Vallese.

Le località abitate più fredde sono state: Samedan con -19,2 °C, Andermatt con -16,5 °C, Ulrichen (VS) a -13,4 °C, Bivio a -11,9°C e Davos con -10°C. Stando invece a MeteoNews sulla Glattalp, nel canton Svitto, si sono toccati i -20° gradi.

Freddo glaciale anche a Ulrichen in Vallese, situato a 1'348 di altitudine, con meno 13,4 gradi, un valore non distante dai meno 13,7 ° gradi della Jungfraujoch che però è situata a 2000 metri di altitudine in più (3'582 m/s.l.m.).

Un po' meglio sull'Altipiano, a nord della catena alpina, dove la colonnina di mercurio ha oscillato attorno ai zero gradi.

Contenuto esterno


I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.