Navigation

La quinta generazione arriverà tra tre anni

Contenuto esterno


Questo contenuto è stato pubblicato il 28 giugno 2017 - 21:43
tvsvizzera.it/mar con RSI (TG del 28.6.2017)

La nuova rete 5G per la telefonia mobile dovrebbe essere disponibile nel 2020, ha annunciato mercoledì la Swisscom, la più importante impresa di telecomunicazioni in Svizzera.

I giovani al di sotto dei 25 anni usano 7 volte più volume di dati rispetto a tutti gli altri utenti. Più questo volume cresce più la rete deve essere performante. La soluzione si chiama 5G, ossia quinta generazione, che promette una qualità di trasmissione fino a quasi cento volte superiore, rispetto a quella attuale. Oggi si può infatti navigare con una velocità massima di 450 megabit al secondo, anche se la media si situa piuttosto attorno ai 300 Mbit/s.

Con la rete 5G si potrà raggiungere in teoria una velocità di 20 Gbit/s. Questa nuova tecnologia, attualmente in fase di sviluppo, dovrebbe essere disponibile nel 2020.

In attesa della nuova rete, gli utenti dovranno accontentarsi dei miglioramenti su quella attuale. La SwisscomLink esterno ha indicato che nel corso di quest’anno i clienti potranno navigare in 11 grandi località elvetiche a una velocità di 800 Mbit/s. 

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.