Navigation

Tappa elvetica per il treno speciale dell'UE

Il treno speciale Ue che connette il continente Keystone / Herbert Neubauer

Il Connecting Europe Express, il treno speciale istituito dall'UE per l'Anno europeo delle ferrovie, è giunto in Svizzera.

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 settembre 2021 - 21:23
tvsvizzera.it/spal con Keystone-ATS

Lunedì la consigliera federale Simonetta Sommaruga e il ceo delle Ferrovie federali Vincent Ducrot hanno viaggiato sul convoglio, composto da vagoni provenienti da Italia, Francia, Ungheria, Svizzera, Austria e Germania, sulla tratta che collega Zurigo a Berna.

Martedì, nella sua seconda tappa svizzera, il treno europeo percorrerà il tragitto tra Berna a Basilea con a bordo i rappresentanti del governo federale, del trasporto pubblico e dell'economia che discuteranno dei miglioramenti nel traffico delle merci su rotaia.

Contenuto esterno

Il treno speciale è partito il 2 settembre da Lisbona e farà tappa fino al 7 ottobre in più 100 città europee, fra le quali Parigi, Stoccolma, Amburgo, Vienna e Monaco.

Scopo di questa iniziativa è quello di promuovere, attraverso il trasporto ferroviario, la mobilità ecologica e di contribuire a raggiungere gli obiettivi climatici definiti a livello europeo.

"La ferrovia - ha spiegato il direttore delle FFS Ducrot - ha una lunga tradizione in Europa, mettendo in contatto Paesi, persone e imprese. In tempi di cambiamento climatico, svolge un ruolo innovativo e, poiché utilizza le risorse in modo parsimonioso, è determinante per il raggiungimento degli obiettivi climatici".

In ambito europeo la Svizzera partecipa a un gruppo di lavoro europeo impegnato nella ricerca di soluzioni per biglietti internazionali integrati per gli utenti e collabora pure all'iniziativa "TEE 2.0", lanciata dalla Germania per intensificare i collegamenti transfrontalieri in Europa.

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.