Navigation

Stop all'aborto in Texas

Contenuto esterno

Il Texas ha dato il via libera a quella che è al più restrittiva legge sull’aborto negli Stati Uniti: ogni interruzione di gravidanza è vietata dopo la sesta settimana di gravidanza.

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 settembre 2021 - 13:13
tvsvizzera.it/mrj

Una legge controversa e contestata: nove donne su dieci, infatti, non sanno nemmeno di essere incinte dopo sei settimane.

“Siamo governati da repubblicani di destra che ignorano completamente i nostri diritti di donne”, racconta una liceale.

Qualsiasi persona coinvolta in un’interruzione di gravidanza effettuata dopo la sesta settimana -qualunque ne sia il motivo – è quindi ormai perseguibile per legge.

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.