Navigation

Stanze segrete nella tomba di Tutankhamon

A Luxor, la camera sepolcrale e la sua maschera d'oro sono tra i ritrovamenti più famosi della storia dell'Egitto, ma una nuova scoperta importante sembra alle porte

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 dicembre 2015 - 12:53

E' stata annunciata una probabile nuova scoperta davvero eccezionale: nella sua tomba ci sarebbero altre stanze segrete mai viste prima.

A un secolo di distanza dalla riesumazione dei resti del giovane Re morto 3000 anni fa a soli 19 anni, gli esperti si dicono sicuri al 90% di aver scoperto che i resti potrebbero appartenere alla regina Neferiti, la cui tomba ancora, infatti, non è stata trovata.

Una scoperta fatta grazie al lavoro di una squadra di ricercatori svizzeri.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.