Navigation

Berset in Corea non solo per le Olimpiadi

Il presidente della Confederazione Alain Berset ha incontrato oggi a Seul il suo omologo sudcoreano Moon Jae-in. Al centro dei colloqui la cooperazione scientifica ed economica tra i due Paesi, nonché la situazione in materia di sicurezza nella penisola coreana.

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 febbraio 2018 - 17:02
tvsvizzera.it/ATS/fra con RSI
Contenuto esterno


"Le discussioni si sono incentrate in particolare sui settori della sanità, della medicina e delle biotecnologie", ha spiegatola portavoce del Dipartimento federale dell'interno Nicole Lamon.

Alain Berset ha inoltre incontrato il ministro della sanità e degli affari sociali Park Neung-Hoo nell'ambito della settimana elvetico-coreana dell'innovazione. Insieme hanno esaminato il modo di ridurre i costi della salute grazie all'innovazione.

Sport veicolo di pace

Altro tema in discussione: la situazione in materia di sicurezza nella penisola coreana. "La Svizzera accoglie favorevolmente la ripresa del dialogo tra Corea del Nord e Corea del Sud, nella speranza che i colloqui proseguano anche dopo il periodo dei Giochi olimpici di Pyeongchang", ha dichiarato il presidente della Confederazione.

Nicole Lamon ha sottolineato, in questo contesto, l'importanza della partita di disco su ghiaccio femminile tra la Svizzera e la Corea in programma sabato e alla quale assisterà anche Alain Berset. Un incontro definito "storico", poiché atlete sud- e nordcoreane saranno riunite in una sola squadra. "Lo sport è un buon veicolo di pace", ha concluso la portavoce.

Contenuto esterno


Il presidente della Confederazione proseguirà il suo viaggio in Asia - iniziato in Bangladesh - a Pyeongchang, dove domani assisterà alla cerimonia di apertura dei Giochi olimpici. Nella città sudcoreana sono previsti diversi incontri con capi di Stato e di governo, nonché con rappresentanti di organizzazioni internazionali.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.