Navigation

Spike Lee boicotta gli Oscar: "nominati solo bianchi"

E' nuovamente scoppiata la polemica: sono scesi in campo grossi nomi del cinema americano per denunciare il fatto che nessun attore afro-americano è stato nominato per la prossima premiazione

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 gennaio 2016 - 12:58

Da Sidney Poitier a Denzel Washington, da Whoopy Goldberg a Morgan Freeman, di attori neri che hanno vinto l'Oscar ce ne sono, ma non abbastanza secondo il parere di molti.

È infatti già il secondo anno consecutivo che tutti e venti i nominati per gli Oscar nella categoria degli attori sono bianchi. Come è possibile? Polemizza il regista Spike Lee annunciando che boicotterà la cerimonia.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.