Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Specie vulnerabili La rondine topino fa ancora primavera

Immagine di un uccellino che si appresa a intrufolarsi in una galleria scavata in una parete di sabbia

Topino, rondine riparia o Riparia riparia

(RSI-SWI)

Il proprietario di una cava di ghiaia nel canton Argovia avrebbe trovato il modo di sostenere la nidificazione del topino, un uccello che figura nella lista delle specie vulnerabili in Svizzera.

Le rive scoscese dei fiumi, dove la rondine riparia (è chiamata anche così) scava il proprio nido, sono divenute sempre più rare. Un modo per scongiurarne la scomparsa nel nostro Paese è dunque ricreare artificialmente le condizioni perché si insedi.

Le immagini del Tg della Radiotelevisione svizzeraLink esterno RSI ci mostrano una parete artificiale di sabbia ai bordi di una cava di ghiaia, dove gli uccellini si fiondano in gallerie profonde fino a un metro scavate con le loro zampe.

(1)

Servizio del TG sulle pareti costruite in una cava del canton Argovia per far nidificare le rondini topino

"Aspettiamo le rondini ogni primavera", dice il proprietario Ulrich Müller. "Contiamo i giorni e quando ritornano è una grande gioia. È bellissimo guardarle quando volano, quando scavano. È uno spettacolo."

Müller prepara le pareti dal 2011 e, negli anni, ne ha perfezionato la composizione: i topini, in materia di sabbia, sono esigenti. E non riciclano vecchie gallerie. La colonia di Müller è la più grande di tutta la Svizzera.

+Lista rossa uccelli nidificanti (UFAM e Stazione ornitologica svizzeraLink esterno

tvsvizzera.it/ri con RSI (TG del 07.05.2018)

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box