La televisione svizzera per l’Italia

Un uomo ucciso in una sparatoria in un ristorante vicino a Berna

Intervento della polizia per una sparatoria in un ristorante
Intervento della poliziain seguito a una sparatoria in un ristorante a Boll (Berna). Keystone / Peter Schneider

Un fatto di sangue è avvenuto nella serata di venerdì a Boll, frazione del comune di Vechigen a una decina di chilometri dalla capitale federale.

Un uomo è rimasto ucciso in una sparatoria avvenuta all’interno di un ristorante. Gli agenti, in seguito a una segnalazione ricevuta verso le 22.40,Collegamento esterno sono intervenuti in un locale sulla Bernstrasse a Boll dove hanno rinvenuto una persona con diverse ferite da arma da fuoco. La vittima che versava in gravi condizioni è stata trasportata d’urgenza in ospedale, dove è deceduta nel corso della giornata di sabato.

Sono subito scattate le ricerche dei presunti autori del delitto, che hanno portato al fermo di tre sospetti, due dei quali sono stati posti in stato di arresto temporaneo. Al momento non sono ancora chiari i contorni della vicenda su cui l’indagine in corso dovrà fare luce.

Quello che si sa è che più o meno alla stessa ora, intorno alle 23, era giunta in polizia la comunicazione di un incidente avvenuto nei pressi di Muri bei Bern. Arrivati sul posto gli agenti della cantonale hanno trovato un’auto incidentata priva degli occupanti.

Gli inquirenti hanno messo in relazione i due fatti, collegati da una prossimità temporale e geografica, e nelle successive ore hanno fermato le tre persone che sono state condotte alla centrale di polizia: due di esse sono state trasferite in carcere. Sviluppi nell’inchiesta riguardanti il movente e le eventuali rispettive responsabilità degli indagati, sono attesi nei prossimi giorni.

Attualità

Partecipanti al Pride di Zurigo.

Altri sviluppi

In ventimila al Pride di Zurigo

Questo contenuto è stato pubblicato al "Libero sotto ogni aspetto - da 30 anni". Sotto questo motto si è tenuto oggi con la partecipazione di 20'000 persone il Pride di Zurigo.

Di più In ventimila al Pride di Zurigo
Manifestanti a Parigi.

Altri sviluppi

La Francia scende in piazza contro l’estrema destra.

Questo contenuto è stato pubblicato al Sabato diverse migliaia di persone hanno manifestato in Francia per invocare una rivolta "repubblicana" contro l'estrema destra, che potrebbe salire al potere nelle elezioni parlamentari anticipate del 30 giugno e del 7 luglio.

Di più La Francia scende in piazza contro l’estrema destra.
La foto di rito di tutti i leader presenti al G7 con al centro Papa Francesco.

Altri sviluppi

Un Papa per la prima volta al vertice del G7

Questo contenuto è stato pubblicato al Per la prima volta di un Pontefice partecipa a questo vertice. L'accoglienza è calorosa non solo da parte della premier italiana Giorgia Meloni - "è un momento storico, non ringrazierò mai abbastanza Sua Santità per essere qui" - ma da tutti i Grandi della Terra.

Di più Un Papa per la prima volta al vertice del G7
Raphael Glucksmann.

Altri sviluppi

In Francia la sinistra si unisce per combattere l’estrema destra

Questo contenuto è stato pubblicato al Raphael Glucksmann che ha rilanciato il Partito socialista con il suo movimento Place Publique ritiene che l'unico modo per fermare il Rassemblement National sia la craezione di un'unione di sinistra.

Di più In Francia la sinistra si unisce per combattere l’estrema destra
Una postina svizzera.

Altri sviluppi

Per risparmiare la Posta consegnerà lettere e pacchi in ritardo

Questo contenuto è stato pubblicato al Per risparmiare il Consiglio federale propone che solo il 90% delle lettere e dei pacchi venga consegnato per tempo dalla Posta. Inoltre, si vuole abolire l'obbligo di consegna nelle case abitate tutto l'anno.

Di più Per risparmiare la Posta consegnerà lettere e pacchi in ritardo
La cascata della Piumogna a Faido.

Altri sviluppi

Attenti al fiume Ticino e alle sue possibili improvvise piene

Questo contenuto è stato pubblicato al La portata del fiume Ticino e dei suoi affluenti in Leventina, tra Airolo e Personico, potranno subire delle importanti variazioni durante l’intero arco delle 24 ore. L'Azienda elettrica ticinese invita la popolazione alla prudenza. 

Di più Attenti al fiume Ticino e alle sue possibili improvvise piene

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR