Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Solar Impulse torna a casa

Dopo aver volato attorno al mondo, ora non è chiaro quale sarà il suo futuro. Per il momento resterà a Dübendorf, vicino a Zurigo

Dopo aver portato a termine con successo il volo intorno al mondo, Solar Impulse 2 è stato riportato oggi nell'hangar dell'aerodromo di Dübendorf, vicino a Zurigo. L'aereo a energia solare, smontato e impacchettato, è arrivato da Abu Dhabi a bordo di un Boeing 747.

I due piloti Bertrand Piccard e André Borschberg hanno assistito da terra, assieme a decine di appassionati di aviazione, all'atterraggio dell'aereo cargo. "Per 13 anni abbiamo vissuto soltanto per Solar Impulse", ha dichiarato Piccard. "Per due anni è stato il nostro bebè, la nostra casa, il nostro amico e il nostro attrezzo". E anche se l'avventura è finita, il progetto andrà avanti.

BREAKING: we flew 40'000km without fuel. It's a first for energy, take it further! #futureiscleanLink esternopic.twitter.com/JCvKTDBVZxLink esterno

— SOLAR IMPULSE (@solarimpulse) 26 luglio 2016Link esterno

Fine della citazione

Intendiamo mantenere il velivolo in condizioni di volare, anche se gli sforzi necessari sono molto grandi, ha detto André Borschberg. L'aereo è stato progettato per effettuare 2000 ore di volo e ne rimangono ancora 1300. Solar Impulse 2 ha terminato il 26 luglio la sua circumnavigazione del globo ad Abu Dhabi, negli Emirati Arabi Uniti, da dove l'aereo alimentato soltanto con energia solare era partito l'8 marzo 2015.

ATS/EnCa

×