La televisione svizzera per l’Italia

Sistema sanitario, è allarme per la carenza di personale medico

Mano di medico con stetoscopio.
Il numero chiuso nelle facoltà di medicina si sta rivelando un boomerang. © Keystone / Christian Beutler

Nei prossimi anni, sarà più difficile per i e le pazienti farsi curare in Svizzera. L'Associazione di medici di famiglia e pediatri lancia l'allarme sulla cronica carenza di personale, che secondo le proiezioni inciderà sulla qualità delle cure sanitarie nel Paese.

Non ci sono abbastanza medici – né negli ospedali, né negli ambulatori – per assistere la popolazione, ha dichiarato Philippe Luchsinger, presidente dell’Associazione dei medici di famiglia e dell’infanziaCollegamento esterno Svizzera (MFE), in una intervista pubblicata oggiCollegamento esterno dal quotidiano Tagesanzeiger.

“Il pubblico deve essere preparato al fatto che in futuro ci sarà un’attesa di mesi per un appuntamento con un medico di famiglia, o per un chiarimento presso uno specialista”, ha detto.

Per questo motivo si dovrà applicare il triage, ha detto Luchsinger. “Dovremo respingere i pazienti con malattie minori, perché non avremo tempo da dedicare loro. Di conseguenza, potremmo non trattare una malattia nelle sue fasi iniziali”.

Problemi con la chirurgia

Luchsinger ha detto che c’è una carenza non solo di internisti, ma anche di medici in settori come la cardiologia e la radiologia. “Ci sono già problemi con i giovani medici nelle specialità operative, come la chirurgia generale. E fino a poco tempo fa era impensabile che un giorno non avremmo avuto abbastanza ginecologi e ginecologhe”, ha detto.

“Abbiamo perso la possibilità di formare più medici in tempo utile”, ha spiegato. “Invece, il numero di posti di studio era limitato”. I 1’350 posti nelle facoltà di medicina non sono sufficienti a coprire la domanda, ha detto Luchsinger, che chiede quindi alle istituzioni di aprire a più studenti e studentesse che nelle università svizzere vogliano studiare la materia.

Il servizio del Telegiornale della Radiotelevisione svizzera di lingua italiana (RSI):

Contenuto esterno


In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR