Navigation

Svizzera Second, è virale la videolettera a Trump


Questo contenuto è stato pubblicato il 04 febbraio 2017 - 10:49
tvsvizzera/spal con RSI (TG del 3.3.2017)
Contenuto esterno

Anche la Svizzera, analogamente a quanto sta avvenendo in diversi paesi europei, non poteva esimersi dalla suavideolettera rivolta al neo presidente statunitense Trump.

Nei social media in queste ore è diventato virale “Switzerland Second”, una produzione della SRF in cui si mettono in risalto le peculiarità elvetiche in relazione agli annunci e alle prime mosse di Donald Trump.

Presentata ironicamente come un’iniziativa del governo svizzero, il video intende convincere il nuovo inquilino della Casa Bianca sul fatto che la Confederazione merita il secondo posto dopo gli Stati Uniti.

E a questo scopo si fa leva su Heidi e sugli stupendi paesaggi alpini, sul voto concesso molto in ritardo alle donne, sull’assenza di messicani nel paese, sulla fama delle milizie svizzere che tuttora servono il Papa e altri argomenti cari all’istrionico presidente americano.

In un giorno il video pubblicato su Youtube e rilanciato dai vari social media aveva già ottenuto mezzo milione di visualizzazioni.    

Contenuto esterno

 

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.