La televisione svizzera per l’Italia

Sanità, cambierà il modello di finanziamento

Riforma del finanziamento ospedaliero e ambulatoriale
Riforma del finanziamento del settore ospedaliero e ambulatoriale © Keystone / Martial Trezzini

La riforma sanitaria prevede la partecipazione dei Cantoni alle spese ambulatoriali e delle assicurazioni a quelle delle cure a domicilio e delle case anziani. Attesi risparmi per un miliardo all'anno.

La riforma della Legge federale sull’assicurazione malattie (LAMal), passata in dicembre alla Camera alta (Consiglio degli Stati), è stata approvata – con qualche modifica – anche dal Consiglio Nazionale, che ha accettato la proposta di integrare le cure di lunga durata nel progetto di finanziamento unitario delle prestazioni nel settore ambulatoriale e ospedaliero.

Contenuto esterno

I “senatori”, su richiesta dei Cantoni, avevano però inserito nella revisione il settore delle cure a domicilio e nelle case di cura. Per il relatore commissionale alla Camera del popolo Lorenz Hess (Centro) il progetto è realizzabile solo con questa integrazione. Ma questa, ha sottolineato l’altro relatore Philippe Nantermod (PLR), potrà avvenire solo quando sarà garantita la trasparenza dei costi nel settore.

L’altra condizione posta dai consiglieri nazionali consiste nella piena attuazione dell’iniziativa popolare “sulle cure infermieristiche”, in particolare per quel che concerne il miglioramento delle condizioni di lavoro del personale sanitario.

L’inserimento delle cure a domicilio e case di cura è stato combattuto dall’UDC (destra), che teme un aumento significativo dei premi di cassa malattia. Benjamin Roduit (Centro) non ha in proposto alcun dubbio: i costi diminuiranno. Secondo il ministro della sanità Alain Berset, il progetto permetterà di eliminare gli “incentivi inappropriati”.

+ Sanità, quanto mi costi

L’integrazione avrà luogo sette anni dopo l’adozione del progetto. In sostanza il progetto votato dalle Camere, che sarà attuato tra sette anni, mira al finanziamento uniforme delle prestazioni ambulatoriali e stazionarie (ospedali) tra le casse malati e i Cantoni (attualmente quest’ultimi non partecipano ai costi del settore ambulatoriale).

I due rami del parlamento divergono però sull’ammontare proposto della quota cantonale. In prima lettura, su richiesta del Governo federale, la Camera bassa ha portato la quota cantonale al 25,5% ma gli Stati l’hanno elevata al 26,9%.

Mercoledì il Nazionale ha invece votato un tasso del 28,6% (il restante 71,4% sarà finanziato dagli assicuratori, indipendentemente dal fornitore e dal luogo di erogazione dei servizi). L’operazione dovrà essere neutra in termini di costi, dato che il Nazionale ha approvato una specifica mozione in tal senso.

Il Nazionale ha poi stralciato, contro il parere della commissione preparatoria, una disposizione che avrebbe permesso ai Cantoni di verificare le fatture del settore ospedaliero: la sorveglianza sarà affidata esclusivamente all’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) e non anche ai Cantoni, come chiesto dalla sinistra.

I Cantoni faranno invece parte dell’organizzazione responsabile delle strutture tariffarie per le cure ambulatoriali e le prestazioni di cura, visto che parteciperanno al loro finanziamento. Su questo punto il Nazionale si è allineato alla posizione del Consiglio degli Stati, al quale spetta ora pronunciarsi di nuovo sul progetto.

Attualità

La foto di rito di tutti i leader presenti al G7 con al centro Papa Francesco.

Altri sviluppi

Un Papa per la prima volta al vertice del G7

Questo contenuto è stato pubblicato al Per la prima volta di un Pontefice partecipa a questo vertice. L'accoglienza è calorosa non solo da parte della premier italiana Giorgia Meloni - "è un momento storico, non ringrazierò mai abbastanza Sua Santità per essere qui" - ma da tutti i Grandi della Terra.

Di più Un Papa per la prima volta al vertice del G7
Raphael Glucksmann.

Altri sviluppi

In Francia la sinistra si unisce per combattere l’estrema destra

Questo contenuto è stato pubblicato al Raphael Glucksmann che ha rilanciato il Partito socialista con il suo movimento Place Publique ritiene che l'unico modo per fermare il Rassemblement National sia la craezione di un'unione di sinistra.

Di più In Francia la sinistra si unisce per combattere l’estrema destra
Una postina svizzera.

Altri sviluppi

Per risparmiare la Posta consegnerà lettere e pacchi in ritardo

Questo contenuto è stato pubblicato al Per risparmiare il Consiglio federale propone che solo il 90% delle lettere e dei pacchi venga consegnato per tempo dalla Posta. Inoltre, si vuole abolire l'obbligo di consegna nelle case abitate tutto l'anno.

Di più Per risparmiare la Posta consegnerà lettere e pacchi in ritardo
La cascata della Piumogna a Faido.

Altri sviluppi

Attenti al fiume Ticino e alle sue possibili improvvise piene

Questo contenuto è stato pubblicato al La portata del fiume Ticino e dei suoi affluenti in Leventina, tra Airolo e Personico, potranno subire delle importanti variazioni durante l’intero arco delle 24 ore. L'Azienda elettrica ticinese invita la popolazione alla prudenza. 

Di più Attenti al fiume Ticino e alle sue possibili improvvise piene
bambina si lava le mani all'asilo

Altri sviluppi

“No” del Consiglio federale all’iniziativa sugli asili nido

Questo contenuto è stato pubblicato al Il Governo ha respinto un'iniziativa lanciata lo scorso anno dal Partito socialista "Per una custodia di bambini complementare alla famiglia che sia di qualità e a prezzi abbordabili per tutti".

Di più “No” del Consiglio federale all’iniziativa sugli asili nido
scritta 5000 davanti a palazzo federale

Altri sviluppi

“Almeno 5’000 franchi al mese per le lavoratrici”

Questo contenuto è stato pubblicato al Un salario minimo di 5'000 franchi al mese per le donne: è la rivendicazione del sindacato UNIA in occasione dell'odierna giornata dello sciopero delle donne.

Di più “Almeno 5’000 franchi al mese per le lavoratrici”
uomo fa volare un drone in una stanza

Altri sviluppi

Presto in Svizzera uno spazio aereo per droni

Questo contenuto è stato pubblicato al Il Consiglio federale ha approvato una revisione delle ordinanze sull'aviazione civile che permetteranno di creare uno spazio aereo U-Space per i droni, sempre più diffusi.

Di più Presto in Svizzera uno spazio aereo per droni
palazzo federale

Altri sviluppi

Dal Nazionale, un “no” e quattro “sì”

Questo contenuto è stato pubblicato al Il Consiglio nazionale ha respinto le misure d'internamento automatico per gli autori recidivi di reati efferati.

Di più Dal Nazionale, un “no” e quattro “sì”
elon musk

Altri sviluppi

Un compenso da 56 miliardi di dollari per Elon Musk

Questo contenuto è stato pubblicato al L'anno prossimo il CEO di Tesla Elon Musk potrebbe ricevere un compenso di circa 56 miliardi di dollari, una cifra da record, mai raggiunta da nessun amministratore delegato nella storia.

Di più Un compenso da 56 miliardi di dollari per Elon Musk
logo flowbank

Altri sviluppi

La banca svizzera FlowBank fallisce

Questo contenuto è stato pubblicato al L'autorità di vigilanza sul mercato finanziario in Svizzera (FINMA) ha ordinato il fallimento di FlowBank, giovane banca ginevrina attiva da soli quattro anni specializzata nelle operazioni di trading online.

Di più La banca svizzera FlowBank fallisce

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR