Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

'Salvator Mundi' Un Leonardo battuto all'asta per 450 milioni


(1)

Servizio del TG sulla vendita all'asta del quadro di Leonardo 'Salvator Mundi'

Un dipinto di Leonardo Da Vinci è stato battuto all’asta mercoledì a New York per 450 milioni e 300 mila dollari. La tela, conosciuta come 'Salvator Mundi', ha battuto qualsiasi record per un’opera d’arte.

"È un momento storico", ha proclamato il battitore di Christie’s, mentre uno dei potenziali acquirenti per telefono ponderava una puntata oltre i 300 milioni.

La cifra realizzata dal quadro di Leonardo va ben oltre le 'Donne di Algeri' di Picasso (179,4 milioni nel 2015) e i 300, appunto, pagati per 'Interchange' di Willem De Kooning, ceduto sempre nel 2015 in una transazione privata.

(2)

Cinque tele battute all'asta di recente per oltre 100 milioni di dollari

La rivincita dei 'vecchi maestri'

Il prezzo pagato per il 'Salvator Mundi' è considerevole anche alla luce del fatto che, sul mercato dell’arte, i prezzi delle opere dei 'vecchi maestri' arretrano, mentre cresce la fame dei collezionisti per l’arte contemporanea.

Olio su tavola di noce, 66x46 centimetri, il quadro raffigura un’immagine di Cristo benedicente ed è stato dipinto fra il 1506 e il 1513. Per secoli è stato attribuito ad altri artisti e a metà '900 è stato venduto a un’asta per 58 sterline, prima di scomparire e ricomparire negli Stati Uniti nel 2005, attribuito questa volta a un allievo di Leonardo. Cinque anni fa, un gruppo di specialisti britannici ne ha confermato l’autenticità.

Fine della finestrella

Leonardo è stato peraltro accoppiato, mercoledì, a opere del nuovo segmento di mercato, e ha polverizzato le '60 Ultime cene' di Andy Warhol (56 milioni di dollari).

Prima dell’asta, la tela è stata esaminata da oltre 30 mila persone tra Hong Kong, Londra e San Francisco. Un record -un altro- per una mostra pre-asta.

70-450 milioni in 19 minuti

Da Christie’s, dove sono bastati 19 minuti per passare dalla base d’asta di 70 milioni all’aggiudicazione per oltre 450, erano presenti anche alcune celebrità: l’attore Leonardo Di Caprio, che a breve dovrebbe interpretare il genio di Vinci in un film, la cantautrice Patti Smith, Jennifer Lopez.

Il 'Salvator Mundi' sarebbe l’ultima tela di Leonardo ancora in mani private. Il fondo della famiglia del miliardario russo Dmitri Ryobovlev lo aveva comprato nel 2013 per 127,5 milioni di dollari.

tvsvizzera.it/ri con RSI (TG 16.11.2017)

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

Neuer Inhalt

Facebook Like-Box

×