Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Salute pubblica Raddoppiano i casi di morbillo in Svizzera

Nel 2016 i casi di morbillo in Svizzera sono raddoppiati rispetto all'anno precedente, arrivando a 70. E questo nonostante la strategia sviluppata dalla Confederazione per debellare la malattia entro il 2015. Si può parlare di fallimento?

(2)

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nel 2014 i casi di morbillo In Svizzera erano 22, sono saliti a 36 nel 2015 e a 70 nel 2015, anno nel quale si sarebbe dovuti arrivare a 0. L’obiettivo sembra non essere stato raggiunto, ma si è comunque molto lontani dai 2'219 casi registrati nel 2008.

(1)

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È presto per parlare di un completo fallimento del programma, ha dichiarato un portavoce dell'Ufficio federale della sanità pubblica UFSPLink esterno. Analisi in questo senso sono in corso e una valutazione verrà pubblicata in febbraio. La metà dei 70 episodi registrati l’anno scorso, è stato inoltre sottolineato, è da ricondurre a due focolai scoppiati a Losanna e in Engadina.

Le vaccinazioni contro il morbillo hanno salvato 20 milioni di bambini in 15 anni - dal 2000 al 2015, secondo un rapporto stilato congiuntamente da Oms, Cdc, Unicef e Gavi e pubblicato a novembre. Nonostante ciò, circa 400 bambini muoiono ancora ogni giorno a causa di questa malattia. 

Fine della finestrella

Per bloccare la presenza della malattia in Svizzera, secondo l'UFSP, almeno il 95% delle persone deve essere immune. Questo significa che il 95% delle persone nate dopo il 1963 devono aver ricevuto due cicli di vaccino.

Secondo cifre del 2014, la quota di persone che ha effettuato un ciclo di vaccino è del 93%, mentre quella con entrambe le dosi è dell'86%. Questa situazione dovuta anche allo scetticismo di alcuni genitori nei confronti del vaccino.

L’UFSP ricorda tuttavia che le complicazioni dovute al morbillo sono di gran lunga inferiori a quelle possibili vaccinandosi. 

Morbillo

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Anche per quello che riguarda i costi l'UFSP fa notare che, mentre 1 milione di vaccinazioni costa 140 milioni di franchi, 1 milione di casi di malattia costa dai 3,6 ai 5 miliardi.

tvsvizzera.it/ZZ con RSI (TG del 04.01.2017)

×