La televisione svizzera per l’Italia

Roma ringrazia Cassis per il successo della Settimana della lingua italiana

Gian Lorenzo Cornado e Ignazio Cassis (sinistra)
Gian Lorenzo Cornado e Ignazio Cassis (sinistra) Ambasciata d'Italia a Berna

Promozione della lingua di Dante e telelavoro per i frontalieri tra i temi discussi dal ministro degli Esteri Ignazio Cassis e l'Ambasciatore d'Italia in Svizzera Gian Lorenzo Cornado, ricevuto lunedì a Palazzo federale.

Un comunicato della rappresentanza diplomatica di Roma ha precisato che durante il colloquio l’ambasciatore italiano ha ringraziato il consigliere federale, a nome del vicepresidente del Consiglio italiano e ministro degli Affari Esteri Antonio Tajani, per aver contribuito con un suo videomessaggio al successo della Settimana della Lingua Italiana nel Mondo.

L’ambasciatore, prosegue la nota, ha inoltre passato in rassegna, assieme al capo della diplomazia elvetica, le principali questioni di interesse bilaterale, tra cui quelle di natura transfrontaliera.

+ La visita di Cassis a Roma si conclude con una schiarita

In questo ambito sono stati registrati i recenti progressi, in particolare in tema di telelavoro a favore della manodopera residente in Italia e impiegata in Svizzera. A questa categoria di salariati e salariate sarà infatti consentito di lavorare da casa fino al 25% dell’orario di lavoro.

Ignazio Cassis e Gian Lorenzo Cornado si sono poi soffermati sul dialogo tra l’Unione Europea e la Svizzera e sulla cooperazione tra Roma e Berna nel 2024, anno in cui l’Italia sarà presidente del G7 e la Svizzera membro non permanente del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite. Entrambi tenuto a sottolineare l’eccellente stato delle relazioni tra i due Paesi.

Attualità

La bandiera della Cina posata sulla luna.

Altri sviluppi

La Cina nuova potenza nella corsa allo spazio

Questo contenuto è stato pubblicato al La missione lunare cinese è tornata sulla Terra: ha raccolto i primi campioni dal lato più nascosto della Luna. Si tratta di una prima mondiale nell'esplorazione spaziale, e di una vittoria contro i rivali statunitensi nel dominio spaziale.

Di più La Cina nuova potenza nella corsa allo spazio
Un'antenna meteo in Vallese.

Altri sviluppi

MeteoSvizzera sarà ancora più precisa nelle sue previsioni

Questo contenuto è stato pubblicato al Le previsioni del tempo in Svizzera saranno ancora più precise. MeteoSvizzera si è infatti dotata di un nuovo modello, “Icon”, che dovrebbe renderle più accurate, soprattutto nella regione alpina

Di più MeteoSvizzera sarà ancora più precisa nelle sue previsioni
Il ministro della difesa russo Sergei Shoigu (destra) e il capo di Stato Maggiore Valery Gerasimov.

Altri sviluppi

CPI: mandati d’arresto per Shoigu e Gerasimov

Questo contenuto è stato pubblicato al La Corte penale internazionale (CPI) ha emesso mandati d'arresto per l'ex ministro della difesa russo Serghei Shoigu e per il capo di Stato maggiore Valery Gerasimov. Lo si legge sul sito della stessa Corte.

Di più CPI: mandati d’arresto per Shoigu e Gerasimov
cartello con scritta free assange

Altri sviluppi

Julian Assange è libero

Questo contenuto è stato pubblicato al Dopo cinque anni di carcere a Londra, il fondatore di Wikileaks Julian Assange è libero e ha lasciato il Regno Unito per tornare in Australia.

Di più Julian Assange è libero
L'ex stella del calcio brasiliano Ronaldinho ha inaugurato il primo ristorante che porta il suo nome, l'R10 Burger a Chatelaine, vicino a Ginevra.

Altri sviluppi

Ronaldinho ha aperto un ristorante a Ginevra

Questo contenuto è stato pubblicato al L'ex stella del calcio brasiliano Ronaldinho ha aperto il suo primo ristorante vicino a Ginevra. Il ristorante serve hamburger e si chiama "R10", come il numero di maglia del famoso calciatore.

Di più Ronaldinho ha aperto un ristorante a Ginevra

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR