La televisione svizzera per l’Italia

Rinasce il Capitole, in cinema più grande della Svizzera

Il cantiere.
In cinema riaprirà al pubblico nel febbraio 2024. © Keystone / Laurent Merlet

Lo storico cinema Capitole di Losanna, costruito nel 1928, è in piena ristrutturazione. La riapertura, prevista a fine febbraio 2024, lo erigerà a vera e propria casa del cinema e sede pubblica della Cinémathèque suisse.

Il Capitole di Losanna può vantare diversi primati: è il più grande cinema elvetico ancora in attività e nel 1959 qui è stato installato il primo schermo panoramico della Svizzera. E, non da ultimo, sarà la sola sala elvetica a proporre la proiezione di pellicole 70mm. Lo hanno riferito oggi in una conferenza stampa, tenutasi sul cantiere, il sindaco della città Grégoire Junod e il direttore della Cineteca svizzera Frédéric Maire.

Progettato dall’architetto Charles Thévenaz nel 1928 e costruito in un tempo record (5 mesi e mezzo), con 1’077 posti a sedere, il Capitole era ed è tuttora il più grande cinema della Svizzera. Nel 2010 viene riacquistato dalla città di Losanna, che ne confida la gestione alla Cinémathèque suisse, che quest’anno compie 75 anni. Da allora è qui che si svolgono le anteprime e gli eventi più grandi organizzati dall’istituzione.

Casa del cinema in cantiere

Con il progetto di ristrutturazione ed espansione, iniziato a febbraio 2021, si intende dare una vetrina pubblica e urbana alla Cineteca e far sì che il Capitole diventi una casa del cinema offrendo una grande sala e una più piccola per le proiezioni, un bar e una mediateca.

I costi del rinnovo completo, inizialmente previsti a 18 milioni, ammontano a 21,6 milioni, ha spiegato il sindaco, di cui 2 milioni provenienti dal canton Vaud e 5 milioni dalla città di Losanna. La parte restante è frutto di donazioni di privati, ha spiegato la vice-presidente della Fondation Capitole, creata nel 2019 per occuparsi della raccolta fondi nonché del sostegno finanziario del progetto. E non da ultimo gestire lo stesso cinema, una volta completati i lavori, affittandolo alla Cinémathèque suisse.

Dagli anni ’20 al 2023

Costruito per rispondere alle necessità dei film muti, con tanto di fossa per i musicisti, negli anni ’50 le cose sono cambiate con l’installazione di uno schermo panoramico e la rimozione della fossa per i musicisti nonché un rivestimento più assorbente per la sala.

La ristrutturazione attuale prevede un nuovo schermo e superfici assorbenti. Un tocco degli anni ’20 rimane nella facciata esterna con l’insegna luminosa “Capitole” e “un sistema di lettere per segnalare gli eventi speciali”, ha affermato Maire, come appunto nei cinema di un tempo.

I sedili d’epoca, venduti nel 2020, verranno anch’essi rimpiazzati, mentre la moquette della grande sala ritroverà il suo colore d’origine: il blu che si riflette nel soffitto color azzurro cielo, tuttora esistente.

Attualità

fotografia aerea dell'edificio principale del politecnico federale di zurigo

Altri sviluppi

Tasse triplicate nei politecnici federali per studenti stranieri

Questo contenuto è stato pubblicato al Studentesse e studenti stranieri che in futuro intendono frequentare i politecnici federali di Zurigo e Losanna potrebbero veder triplicate le loro tasse d'iscrizione.

Di più Tasse triplicate nei politecnici federali per studenti stranieri
uomo con passamontagna tiene un cappio

Altri sviluppi

Forte aumento delle esecuzioni capitali nel mondo

Questo contenuto è stato pubblicato al L'anno scorso il numero di esecuzioni nel mondo ha raggiunto il livello più alto dal 2015. Amnesty International ne ha contate 1'153, senza la Cina, che non fornisce cifre. La progressione più alta è stata registrata in Iran.

Di più Forte aumento delle esecuzioni capitali nel mondo
auto tra muraglioni di neve

Altri sviluppi

Riapre il passo del San Gottardo

Questo contenuto è stato pubblicato al La barriera sulla strada che porta ai 2'108 metri del valico tra il Ticino e Uri è stata sollevata alle 11:00 di mercoledì. L’apertura è stata posticipata a causa della neve.

Di più Riapre il passo del San Gottardo
persone che votano

Altri sviluppi

In Sudafrica si rinnova il Parlamento

Questo contenuto è stato pubblicato al Oltre 26 milioni di sudafricani sono chiamati alle urne mercoledì per eleggere i 400 membri del Parlamento, che dovranno poi a loro volta nominare il prossimo presidente.

Di più In Sudafrica si rinnova il Parlamento
donna sale su un'auto

Altri sviluppi

Nessun aiuto per la riconversione professionale di chi si prostituisce

Questo contenuto è stato pubblicato al Le persone che desiderano abbandonare la prostituzione non saranno aiutate a riconvertirsi professionalmente. Mercoledì il Consiglio degli Stati ha respinto all'unanimità una mozione del Consiglio nazionale in tal senso.

Di più Nessun aiuto per la riconversione professionale di chi si prostituisce

Altri sviluppi

Il Papa si scusa su seminaristi gay, non volevo offendere

Questo contenuto è stato pubblicato al Il Papa si scusa sull'epiteto-shock riguardante i seminaristi gay, trapelato a distanza di una settimana dall'incontro a porte chiuse con i vescovi italiani in cui sarebbe stato pronunciato, e che ieri in un baleno ha fatto il giro del mondo.

Di più Il Papa si scusa su seminaristi gay, non volevo offendere

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR