Record europeo A Sils, sul battello di linea più alto d'Europa

battello naviga sul lago di sils con sullo sfondo le montagne

L'MS Segl Maria naviga sul Lago di Sils

Keystone

Sul Lago di Sils, in Engadina, è in esercizio la linea di battelli più alta d'Europa. Una storia iniziata oltre un secolo fa grazie a un comasco.

Chi è arrivato una volta a Sankt Moritz passando da Chiavenna, dalla Val Bregaglia e dal passo del Maloja, ha probabilmente bene impresso quel fantastico specchio d'acqua blu come il cielo sul quale si riflettono le montagne circostanti. Il Lago di SilsLink esterno, a 1'800 metri d'altezza, è il più grande lago del cantone Grigioni.


Forse però pochi sanno che su questo lago naviga il battello di linea più alto d'Europa. Tre volte al giorno e per quattro mesi all'anno, la nave del capitano Franco Giani trasporta tra Sils Maria e Maloja decine di passeggeri.

A iniziare l'avventura fu il bisnonno di Franco Giani, originario di un villaggio sulle rive del Lago di Como, venuto a Sils proprio per fare il barcaiolo.

Con lo sviluppo del turismo nell'Ottocento, l'Engadina era diventata una delle mete più gettonate e nella regione si erano create numerose opportunità di lavoro. Trasportare i ricchi turisti sul lago era una di queste.

E chissà che non sia stato su una barca dell'avo di Franco Giani che Friedrich Nietzsche ha incontrato Zarathustra. Il filosofo tedesco trascorreva infatti buona parte delle sue estati proprio a Sils Maria, a "6'000 piedi al di sopra del mare e molto più in alto di tutte le cose umane!".


Parole chiave