La televisione svizzera per l’Italia

Quei cani della pandemia di Covid-19

cane ne aggredisce un altro
Molti cani acquistati durante la pandemia non hanno seguito i corsi d'addestramento per socializzare con altri cani e con le persone. Keystone / Waltraud Grubitzsch

Durante le chiusure scattate durante la pandemia di Covid-19, molte persone in Svizzera hanno acquistato cani, spesso all'estero. Ed ora in molti se ne sbarazzano.

Il rifugio per animali Strubeli di Zurigo sta scoppiando, così come molte altre strutture simili in Svizzera. Ma ciò non è dovuto alle vacanze estive. Questa estate, spiega la direttrice del rifugio Katja Holenstein, un numero considerevole di persone arriva all’ultimo minuto per sbarazzarsi rapidamente del proprio animale prima di partire in viaggio.

Nella maggior parte dei casi, i cani sono consegnati definitivamente al rifugio, afferma Holenstein. Gli animali, ormai senza padrone, hanno un’altra cosa in comune: “Sono tutti cani di razza provenienti dall’estero, acquistati la maggior parte delle volte durante il periodo del lavoro a domicilio”, come confermato dalla loro età. Anche altri rifugi confermano questa tendenza. Spesso questi cani sono stati acquistati su internet, senza preoccuparsi troppo delle condizioni in cui sono stati allevati.

Contenuto esterno

Le scuole per cani chiuse durante la pandemia

Anche se nei rifugi arrivano pure dei gatti acquistati durante la pandemia, il problema principale è rappresentato dai cani, dice la responsabile del centro. Non hanno l’addestramento necessario e questo influisce sul loro comportamento quando entrano in contatto con altri cani o con le persone: “Le persone non hanno potuto frequentare la scuola per cani perché i corsi di addestramento non potevano essere svolti a causa della pandemia”, osserva Katja Holenstein

E in seguito, molti proprietari di cani non hanno probabilmente più avuto né tempo, né voglia, né energia per frequentare questi corsi.

Attualità

La capsula Sarco per l'eutanasia assistita.

Altri sviluppi

Capsula per suicidio Sarco: primo impiego entro l’anno

Questo contenuto è stato pubblicato al Una nuova associazione di aiuto al suicidio, The Last Resort, ha presentato ufficialmente oggi la capsula per suicidio Sarco. Ma polemiche e dubbi non mancano.

Di più Capsula per suicidio Sarco: primo impiego entro l’anno
Veduta del piccolo villaggio di Chaux-du-Milieu

Altri sviluppi

“Troppi bimbi”, stop alle nuove famiglie a Chaux-du-Milieu

Questo contenuto è stato pubblicato al Il piccolo comune neocastellano ha deciso di porre un freno all'arrivo di nuove famiglie sul suo territorio poiché la presenza di molti bambini e bambine sta creando insolubili problemi alle casse pubbliche.

Di più “Troppi bimbi”, stop alle nuove famiglie a Chaux-du-Milieu
Area Schengen in un aeroporto UE.

Altri sviluppi

Frontiere Schengen, 300 milioni dalla Svizzera

Questo contenuto è stato pubblicato al La dotazione globale del fondo per il presidio dei confini UE è di 6,2 miliardi di euro, di cui una cinquantina torneranno nella Confederazione per l'implementazione dei nuovi sistemi di informazione e scambio dati.

Di più Frontiere Schengen, 300 milioni dalla Svizzera
confezioni wegovy ozempic e mounjaro

Altri sviluppi

Iniezioni dimagranti, attesi costi per centinaia di milioni

Questo contenuto è stato pubblicato al Il clamore e la curiosità attorno alle iniezioni per la perdita di peso, destinate in primis ai diabetici, stanno facendo lievitare enormemente i costi sanitari.

Di più Iniezioni dimagranti, attesi costi per centinaia di milioni
veicoli posteggiati

Altri sviluppi

Calano in Svizzera le immatricolazioni di veicoli stradali

Questo contenuto è stato pubblicato al Le vendite di veicoli a motore sono scese in giugno: sono stati immatricolati 33'100 auto, camion, bus e moto, con una flessione del 9% rispetto allo stesso periodo del 2023.

Di più Calano in Svizzera le immatricolazioni di veicoli stradali
zelensky

Altri sviluppi

Kiev apre a un dialogo con Mosca

Questo contenuto è stato pubblicato al Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha aperto la porta a una partecipazione della Russia a un prossimo vertice di pace tra i due Paesi.

Di più Kiev apre a un dialogo con Mosca

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR