Navigation

Preoccupano fiumi e laghi nella Svizzera Centrale

Le acque del Lago dei Quattro Cantoni minacciano il centro di Lucerna. Keystone / Urs Flueeler

Il livello delle acque continua a salire in modo preoccupante in seguito alla ripresa delle precipitazioni durante la notte, in particolare nella Svizzera centrale dove il lago dei Quattro Cantoni ha superato la misura di allerta massima.

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 luglio 2021 - 13:29
tvsvizzera.it/spal con Keystone-ATS

A Lucerna l'acqua ha raggiunto i 434,77 metri giovedì mattina, due centimetri oltre la soglia di pericolo indicata dalla Confederazione. Se avanzerà fino a 434,9 metri, hanno rilevato gli esperti, parte del centro della città sarà inondato.

Il presidente della Confederazione, che è atteso nel pomeriggio in città, intende verificare di persona le misure adottate per contenere i danni. Situazione analoga a Bienne dove il Lago ha oltrepassato il livello di esondazione stabilito dal Canton Berna, così come avvenuto nel 2005 e nel 2007.

Sono sotto stretta osservazione, tra gli altri, anche il Lago di Thun e il fiume Aar che in più punti ha superato la soglia di pericolo. È ancora vietata la navigazione sul Reno e sono in crescita il Lago di Zurigo e il Lemano, che restano però per il momento sotto i livelli massimi.

È stabile invece la situazione nel Vallese Orientale, colpito negli scorsi giorni da forti precipitazioni e smottamenti.

Contenuto esterno


I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.