Post sulla morte di una eritrea Razzismo su Facebook, aperta un'inchiesta

Un'inchiesta è stata aperta sul caso di alcuni commenti a sfondo razzista pubblicati su Facebook da due donne, a seguito della morte della 24enne eritrea, caduta dal balcone di casa a Bellinzona lo scorso 3 luglio. 


La notizia resa nota dal quotidiano ticinese laRegione nell'edizione di oggi, giovedì, è stata confermata dal portavoce del Ministero pubblico. Oltre quaranta persone, indignate, avevano firmato la segnalazione di questi post, inviata nelle scorse settimane alla Procura.

La dinamica dell'accaduto, per cui è sospettato il convivente 35enne che però continua a negare di avere ucciso la donna, è stata ricostruita la scorsa settimana.




Parole chiave