Pollice alzato A processo per un 'Like'


Un uomo di 45 anni deve comparire lunedì davanti al tribunale distrettuale di Zurigo per aver messo dei ‘Like’ a dei post nei quali un controverso animalista veniva tacciato di antisemitismo. Rischia una pena pecuniaria. Si tratta del primo caso del genere nella Confederazione.

Con i suoi ‘Like’ e i suoi commenti, l’accusato ha partecipato in modo attivo a una campagna contro il controverso animalista Erwin Kessler, secondo l’avvocato di quest’ultimo.

La difesa chiede dal canto suo l’assoluzione. Per un professore di diritto intervistato dalla Radiotelevisione svizzera, è poco probabile che si arrivi a una condanna. Più problematica è invece la condivisione di un post. In questo caso l’azione potrebbe essere punibile.

Parole chiave