La televisione svizzera per l’Italia

Petizione con 7’500 firme chiede annullamento concerti Rammstein

Gruppo di giovani con striscioni di protesta.
Keystone / Julien Grindat

Il testo con le firme è stato consegnato all'agenzia che organizza i concerti a Berna del gruppo musicale tedesco.

Continua la polemica sulle accuse di abusi sessuali cui il cantante e leader del gruppo, Till Lindemann, avrebbe sottoposto alcune donne. Il gruppo dovrebbe suonare il 17 e il 18 giugno allo Stade de Suisse di Berna, ma un collettivo guidato dalla Gioventù socialista (GISO), insieme a diverse organizzazioni femministe e contro la violenza sessuale, chiede che gli eventi siano annullati. Il testo della petizione, accompagnato da 7’500 firme, è stato consegnato all’agenzia che ha organizzato gli eventi. 

Alla vigilia dello “sciopero femminista” del 14 giugno, l’iniziativa ha sollevato un certo scalpore e la vice-presidente della GISO Mathilde Mottet ha commentato in una nota: “La società cambia, è ora che anche l’industria musicale cambi”. Il caso è nato dalle accuse di alcune donne nei confronti del cantante di presunte violenze sessuali, con l’utilizzo di alcol e altre sostanze, a margine di concerti del gruppo tedesco.

L’agenzia Gadget abc, che organizza gli eventi, ha dichiarato in un comunicato stampa: “Nonostante si tratti di accuse molto gravi, non siamo a conoscenza di atti punibili e provati che siano stati commessi dal gruppo musicale o da uno dei suoi membri. In tale contesto, non c’è alcuna base giuridica che possa consentire lo scioglimento dell’accordo e quindi condurre all’annullamento dei concerti”.

Da parte sua il principale accusato, il sessantenne Till Lindemann, continua a respingere le accuse. Attraverso i suoi avvocati Simon Bergmann e Christian Schertz, Lindemann ha comunicato che si difenderà nelle opportune sedi legali. Al quotidiano Blick, il responsabile per la sicurezza del Comune di Berna, Reto Nause, ha confermato intanto che per i due concerti è stato rafforzato il dispositivo di polizia. 
 

Attualità

tariq ramadan di profilo

Altri sviluppi

Al via il processo d’appello contro Tariq Ramadan

Questo contenuto è stato pubblicato al Assolto in primo grado dall'accusa di violenza carnale e coazione sessuale, l'islamologo svizzero Tariq Ramadan torna lunedì davanti ai giudici a Ginevra per il processo d'appello.

Di più Al via il processo d’appello contro Tariq Ramadan
nastro della polizia impedisce accesso a un edificio dell'università di basilea

Altri sviluppi

Occupazione filo-palestinese, sgomberata l’Università di Basilea

Questo contenuto è stato pubblicato al La polizia di Basilea Città ha sgomberato nella mattinata di lunedì un edificio dell'Università di Basilea occupato da attivisti e attiviste filo-palestinesi. Lo ha annunciato la stessa polizia cantonale tramite un post su X (ex Twitter).

Di più Occupazione filo-palestinese, sgomberata l’Università di Basilea
zelensky

Altri sviluppi

Zelensky invita Joe Biden e Xi Jinping in Svizzera

Questo contenuto è stato pubblicato al Domenica il presidente ucraino ha invitato il suo omologo statunitense e quello cinese a partecipare al summit sulla pace in Svizzera.

Di più Zelensky invita Joe Biden e Xi Jinping in Svizzera
Attentato in Piazza delle Loggia a Brescia.

Altri sviluppi

Strage di Piazza della Loggia, spunta una traccia ticinese

Questo contenuto è stato pubblicato al L’attentato di matrice neofascista in Piazza della Loggia a Brescia nel 1974 provoca 8 morti e 102 feriti. Da documenti desecretati, oggi emergono legami con la Svizzera italiana.

Di più Strage di Piazza della Loggia, spunta una traccia ticinese
L'attrice Mikey Madison in una scena del film "Anora"

Altri sviluppi

A Cannes, “Anora” di Sean Baker vince la Palma d’oro

Questo contenuto è stato pubblicato al Al 77esimo Festival del film, il premio della giuria è andato a "Emilia Perez" di Jacques Audiard, mentre il premio speciale se lo è aggiudicato "Il seme del fico sacro", del regista dissidente Mohammad Rasoulof.

Di più A Cannes, “Anora” di Sean Baker vince la Palma d’oro
Kharkiv

Altri sviluppi

Nuovo pesante attacco russo su Kharkiv

Questo contenuto è stato pubblicato al L’esercito di Mosca colpisce, con due bombe plananti, un centro commerciale della seconda città ucraina. I morti potrebbero essere decine.

Di più Nuovo pesante attacco russo su Kharkiv
Sono circa 500 le persone che hanno partecipato in maniera pacifica.

Altri sviluppi

Un caso di cronaca scatena proteste contro la polizia e il Governo a Sciaffusa

Questo contenuto è stato pubblicato al La manifestazione si è svolta in risposta ad un servizio tv sulla vicenda di una donna violentata e picchiata nell'appartamento di un avvocato. Un caso per il quale le autorità non avrebbero agito come avrebbero dovuto.

Di più Un caso di cronaca scatena proteste contro la polizia e il Governo a Sciaffusa

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR