Navigation

Parli lo svizzero?

In Svizzera circa l'8% della popolazione parla italiano. Un italiano che però, per alcuni suoi termini, può essere di difficile comprensione.

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 giugno 2019 - 08:00
Barbara Buracchio, tvsvizzera.it

"Passami il natel, che voglio comandare un paio di ghette in azione". Non avete capito niente? Non preoccupatevi. Se vivete a sud di Chiasso e non avete nessun tipo di rapporto con la Svizzera, è normale.

L'italiano parlato in Svizzera ha le sue peculiarità, alcune delle quali sono però "più peculiari di quelle che si riscontrano in altre regioni italiane", si legge nella prefazione dello 'Svizzionario'Link esterno, un piccolo dizionario dei cosiddetti "elvetismi".

L'italiano parlato in Svizzera è molto più permeabile al tedesco e al francese. Inoltre, il contesto politico e istituzionale è diverso da quello della vicina Penisola. Per questo, "in Svizzera ci sono parole che descrivono concetti che in Italia non esistono".

Vi sono infine delle "creazioni uniche e originali […], spia dell'esistenza di un laboratorio linguistico vivace e vitale".

Nel quinto episodio della nostra serie dedicata agli elvetismi, Barbara Buracchio evoca un sistema tutto svizzero per non lasciare entrare la luce in camera... 

Per rivedere le puntate precedenti:

  1. Azione
  2. Lift
  3. Cadere dal mirtillo
  4. Natel


Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.