Navigation

Torna la pioggia a Bondo e il rischio di nuove colate

Il Comune di Bregaglia, nel Canton Grigioni, avverte che le piogge previste per questa notte e domani aumentano il rischio di nuove colate detritiche dalla Val Bondasca fino a Bondo e sconsiglia di trattenersi nelle zone a rischio.

Questo contenuto è stato pubblicato il 31 agosto 2017 - 20:01
tvsvizzera.it/fra con RSI
Contenuto esterno


Due abitazioni vicine alla casa comunale di Promontogno saranno preparate per un'eventuale evacuazione come misura di sicurezza. Le intense precipitazioni previste nella zona, si legge in una nota odierna del Comune, accrescono il pericolo che dall'accumulo di sedimenti, prodotto dalla frana del 23 agosto, si formino nuove colate di fango, che possono spingersi fino al paese di Bondo.

"Al momento il provvedimento immediato più importante è lo svuotamento del bacino di contenimento a Bondo, così da creare velocemente spazio per ulteriori eventuali smottamenti". 

Le operazioni di sgombero stanno proseguendo a pieno regime, in concomitanza con le necessarie misure di sicurezza, e proseguiranno anche durante il fine settimana. La chiusura dello spazio aereo nella zona è stata prolungata fino a martedì notte e vale anche per i droni.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.