Navigation

Per convincere a vaccinarsi, Berna prende per la gola

Patrick Mathys, Virginie Masserey, Pierre Alain Schnegg, e Gregor Kaczala dell'Ufficio federale di sanità pubblica, oggi, davanti al Palazzo federale. Keystone / Peter Schneider

Un pezzo di torta per convincere gli indecisi, o soltanto i neghittosi, a farsi vaccinare contro il Covid-19.

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 luglio 2021 - 16:38
tvsvizzera.it/MaMi

È la trovata dell'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) che oggi pomeriggio, davanti a Palazzo federale, oltre al dolce offre la possibilità di farsi immunizzare senza preavviso nel centro di vaccinazione mobile presente sul posto.

Contenuto esterno

Stando all'UFSP, la campagna di vaccinazione avanza a ritmo soddisfacente: due persone di oltre 16 anni su tre hanno già ricevuto una prima dose del trattamento (vedi grafico qui sopra sull'andamento complessivo delle vaccinazioni). Per "festeggiare" questo traguardo intermedio e addolcire il momento attuale, l'UFSP offre alla popolazione un pezzo di torta con lo scopo dichiarato di convincere più persone a farsi vaccinare: insomma, due piccioni con una fava. Il camion per le vaccinazioni stazionerà sull'area dalle 10.00 del mattino alle 16.00.

In una tweet diffuso stamane, il consigliere federale Alain Berset ha sottolineato l'efficacia dei vaccini quanto a protezione, anche contro la variante Delta - inizialmente chiamata indiana - del virus; tale variante è responsabile dell'aumento delle infezioni in Svizzera.

Contenuto esterno

A causa dell'incremento dei casi e in ragione del fatto che, per ottenere una protezione completa, trascorrono in media sei settimane da un'iniezione e l'altra, questo è il momento migliore per farsi avanti. Nel suo "cinguettio", Berset esorta coloro che esitano a rompere gli indugi, tanto più che i posti liberi non mancano.

Contenuto esterno


I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.