La televisione svizzera per l’Italia

Per Baume-Schneider vanno concessi più visti umanitari

Cartello di benvenuto per gli ucraini alla stazione di Berna
Un manifesto informativo per i rifugiati ucraini alla stazione di Berna nel novembre 2022 © Keystone / Peter Klaunzer

La consigliera federale Elisabeth Baume-Schneider intende rendere più flessibili le condizioni per la concessione dei visti umanitari.

L’ostacolo principale all’ottenimento di un permesso di soggiorno per motivi umanitari, ha osservato la direttrice del Dipartimento di giustizia e polizia, è il criterio dello stretto legame con la Svizzera.

In un’intervista alla “Samstagsrundschau” di Radio SRF, Elisabeth Baume-Schneider ha precisato che si propone di discutere prossimamente con i colleghi di Governo su ciò che è possibile fare in questo ambito a livello legale e politico. “Forse i limiti del possibile possono essere un po’ estesi”, ha affermato all’emittente pubblica.

I visti umanitari consentono alle persone vulnerabili di entrare legalmente in Svizzera per chiedere asilo. Secondo le istruzioni della Segreteria di Stato della migrazione (SEM), il prerequisito è che “la vita o l’integrità fisica di una persona sia direttamente, seriamente e concretamente minacciata nel Paese d’origine o di provenienza”.

Nella valutazione possono essere considerati anche altri fattori, come l’esistenza di legami con la Svizzera e le prospettive d’integrazione. “In particolare – si legge ancora nel testo della SEM -, l’attuale e stretto legame con la Svizzera è essenziale”.

+ La Svizzera si unisce alle richieste di revisione dell’asilo europeo

A parte i visti umanitari, Baume-Schneider si aspetta un aumento delle domande di asilo entro l’autunno, in particolare dall’Afghanistan. Per farvi fronte, spera di poter raggiungere un accordo per la creazione di 1’500 posti di accoglienza, dopo che la Camera alta ha respinto recentemente un credito di finanziamento per la creazione di 3’000 posti nei container.

La consigliera federale ha tuttavia aggiunto che per evitare problemi è necessario intensificare gli sforzi in termini di integrazione e formazione. Un progetto in tal senso sarà elaborato l’anno prossimo.

Attualità

hamas fatah

Altri sviluppi

Accordo tra Hamas e Fatah

Questo contenuto è stato pubblicato al Hamas e Fatah, i due principali movimenti palestinesi, da anni rivali, hanno annunciato un accordo di unità nazionale per il dopo-guerra. Israele, però, non ci sta.

Di più Accordo tra Hamas e Fatah
vista aerea zurigo al tramonto

Altri sviluppi

Singapore, città più sicura al mondo per viaggiatori, Zurigo quinta

Questo contenuto è stato pubblicato al La sicurezza è una preoccupazione importante, per chi viaggia, specialmente se donne e LGBTQ. Secondo una nuova classifica di Forbes Advisor, Zurigo è la quinta città più sicura al mondo

Di più Singapore, città più sicura al mondo per viaggiatori, Zurigo quinta
benyamin netanyahu

Altri sviluppi

Netanyahu a Washington per una visita programmata

Questo contenuto è stato pubblicato al Il premier israeliano Benyamin Netanyahu si è recato lunedì a Washington per una visita programmata da tempo. Martedì è previsto un incontro con Joe Biden, mentre mercoledì terrà un discorso al Congresso.

Di più Netanyahu a Washington per una visita programmata
kamala harris

Altri sviluppi

Kamala Harris elogia Joe Biden

Questo contenuto è stato pubblicato al Lunedì c'è stata la prima apparizione pubblica di Kamala Harris dopo il ritiro di Joe Biden dalla corsa presidenziale statunitense. Niente campagna elettorale, ma elogi per Biden.

Di più Kamala Harris elogia Joe Biden
casa sepolta dai detriti a lostallo

Altri sviluppi

Ci vorranno almeno due anni per rimediare ai danni del maltempo in Mesolcina

Questo contenuto è stato pubblicato al Il comune di Lostallo (canton Grigioni), gravemente colpito dal maltempo un mese fa, prevede che ci vorranno almeno due anni per rimediare alle conseguenze del disastro naturale, stando alle autorità locali.

Di più Ci vorranno almeno due anni per rimediare ai danni del maltempo in Mesolcina
manette

Altri sviluppi

Uccide un 77enne in Germania, arrestato a Berna

Questo contenuto è stato pubblicato al Un 21enne, sospettato di aver ucciso otto giorni fa a Friburgo (Germania) un 77enne nel corso di un furto con scasso, è stato arrestato a Berna.

Di più Uccide un 77enne in Germania, arrestato a Berna
nick hayek accende un sigaro

Altri sviluppi

Il CEO di Swatch: “Non è vero che cancello posti”

Questo contenuto è stato pubblicato al Non è vero che Swatch sta cancellando discretamente impieghi e la strategia del gruppo è buona, malgrado quanto dica la Neue Zürcher Zeitung (NZZ), che agisce peraltro in malafede.

Di più Il CEO di Swatch: “Non è vero che cancello posti”

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR