La televisione svizzera per l’Italia

Penuria di medici, agevolazioni per i professionisti stranieri

Medici di famiglia sempre più gettonati.
Medici di famiglia sempre più gettonati. © Keystone / Gaetan Bally

Per ovviare a potenziali penurie di medici il Parlamento ha accolto la proposta di esonerare, a determinate condizioni e per un periodo transitorio, le professioniste e i professionisti stranieri dal triennio di formazione-lavoro post laurea per esercitare nella Confederazione.

Le figure interessate sono quelle dei medici di famiglia, pediatri, psichiatri e psicoterapeuti dell’infanzia e dell’adolescenza.

Dopo la Camera bassa quindi, anche il Consiglio degli Stati ha aderito – con 40 voti e un’astensione – alla deroga alle attuali condizioni per esercitare in Svizzera.

Contenuto esterno

La modifica prende le mosse dai diversi pareri pervenuti dai Cantoni, secondo cui le attuali norme potrebbero causare una copertura sanitaria insufficiente soprattutto nel settore della medicina di base ambulatoriale, in particolare nelle regioni periferiche dove i dottori prossimi alla pensione faticano a trovare un successore.

In concreto il progetto accolto giovedì dai senatori prevede che in caso di offerta sanitaria insufficiente, i Cantoni possano derogare alla norma che prescrive i tre anni di attività da parte del personale medico straniero presso un istituto di formazione post-laurea elvetico riconosciuto.

Tale disposizione derogatoria è limitata nel tempo – fino al 2027 – e non deve rimettere sostanzialmente in questione l’obiettivo concernente la garanzia della qualità e dell’economicità delle prestazioni mediche, alla base della suddetta formazione post laurea.

In ogni caso, dopo un breve dibattito, ha prevalso la tesi secondo cui l’allentamento temporaneo delle regole debba applicarsi soltanto ai quattro ambiti medici citati.

In aula il ministro della sanità Alain Berset ha voluto sottolineare che la regola dei tre anni è stata proprio adottata per evitare un’esplosione dei costi sanitari e le eccezioni devono rimanere tali. È infatti dimostrato, ha sottolineato il consigliere federale, che a un aumento dell’offerta segue un incremento dei costi e quindi dei premi malattia.



Attualità

Mascherine FFP2.

Altri sviluppi

Come il rivenditore di mascherine Emix fece pressioni sul Governo

Questo contenuto è stato pubblicato al Dei documenti pubblicati su ordine del Tribunale federale rivelano le pressioni esercitate sul Dipartimento federale della difesa, protezione della popolazione e dello sport dal rivenditore Emix, che aveva promesso mascherine statunitensi di alta qualità e consegnato prodotti cinesi.

Di più Come il rivenditore di mascherine Emix fece pressioni sul Governo
fotografia aerea dell'edificio principale del politecnico federale di zurigo

Altri sviluppi

Tasse triplicate nei politecnici federali per studenti stranieri

Questo contenuto è stato pubblicato al Studentesse e studenti stranieri che in futuro intendono frequentare i politecnici federali di Zurigo e Losanna potrebbero veder triplicate le loro tasse d'iscrizione.

Di più Tasse triplicate nei politecnici federali per studenti stranieri
uomo con passamontagna tiene un cappio

Altri sviluppi

Forte aumento delle esecuzioni capitali nel mondo

Questo contenuto è stato pubblicato al L'anno scorso il numero di esecuzioni nel mondo ha raggiunto il livello più alto dal 2015. Amnesty International ne ha contate 1'153, senza la Cina, che non fornisce cifre. La progressione più alta è stata registrata in Iran.

Di più Forte aumento delle esecuzioni capitali nel mondo
auto tra muraglioni di neve

Altri sviluppi

Riapre il passo del San Gottardo

Questo contenuto è stato pubblicato al La barriera sulla strada che porta ai 2'108 metri del valico tra il Ticino e Uri è stata sollevata alle 11:00 di mercoledì. L’apertura è stata posticipata a causa della neve.

Di più Riapre il passo del San Gottardo
persone che votano

Altri sviluppi

In Sudafrica si rinnova il Parlamento

Questo contenuto è stato pubblicato al Oltre 26 milioni di sudafricani sono chiamati alle urne mercoledì per eleggere i 400 membri del Parlamento, che dovranno poi a loro volta nominare il prossimo presidente.

Di più In Sudafrica si rinnova il Parlamento

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR