Navigation

Opere di Giacometti contese

tvsvizzera

Erano esposte al Museo d'arte dei Grigioni, ma una fondazione parigina rivendica la proprietà di foto e disegni

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 luglio 2016 - 22:14

Una collezione di disegni di Alberto Giacometti prestata al Museo d'arte dei Grigioni Link esternoè sotto sequestro da oltre due anni e conservata in scatoloni su decisione della procura pubblica a titolo preventivo.

Una fondazione parigina afferma infatti che le è stata rubata decenni fa. Una procedura è in corso nella capitale francese per appurare se il fatto sussista. La notizia è stata diffusa in un primo momento dall'agenzia stampa reuters e poi confermata da un portavoce della procura pubblica retica. La raccolta comprende 16 disegni e 101 fotografie che ritraggono lo scultore e pittore. Alcune sono state scattate da Man Ray ed Henri Cartier-Bresson. Sono state prestate per 15 anni da un donatore che le aveva acquistate nel 2009 per un milione da un collezionista privato. Il donatore è Remo Stoffel.

ATS/AlesS

QuestaLink esterno e altre notizie su www.rsi.ch/newsLink esterno

L'artista in uno scatto degli anni Sessanta keystone

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.