Navigation

Operazione in Svizzera e Francia, 10 arresti

Le forze dell’ordine francesi e svizzere hanno effettuato martedì mattina delle retate e arrestato dieci persone, una delle quali nella Confederazione.

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 novembre 2017 - 21:07
tvsvizzera.it/mar
Contenuto esterno


In Svizzera la polizia è intervenuta nei cantoni di Neuchâtel e Vaud, eseguendo diverse perquisizioni, nell’ambito di un procedimento penale nei confronti di uno svizzero di 27 anni e di una cittadina colombiana di 27 anni, ha indicato il Ministero pubblico della Confederazione in un comunicatoLink esterno. La donna è stata arrestata.

I due sono sospettati di violazione della legge federale che vieta i gruppi “Al Qaida” e “Stato islamico” e di sostegno a un’organizzazione criminale.

Gli inquirenti francesi hanno proceduto dal canto loro all’arresto del cittadino svizzero, nonché di altre otto persone, di età compresa tra 18 e 65 anni. In Francia l’operazione ha avuto luogo in regione parigina e nelle Alpi-Marittime, ha indicato una fonte giudiziaria citata dalla Reuters. Le indagini hanno permesso di identificare una persona in Svizzera particolarmente attiva sulle reti sociali, che aveva contatti con individui residenti in Francia e coi quali evocava progetti di azioni violente, secondo la stessa fonte.

Le operazioni - precisa il Ministero pubblico della Confederazione - sono state condotte "simultaneamente" nei due paesi e hanno avuto luogo "in presenza di un rappresentante dell’altro paese; l’azione simultanea è stata possibile grazie a un organo investigativo comune appositamente istituita (Joint Investigation Team, JIT)". 

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.