Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Oberato dai debiti Museo dello sport svizzero smantellato?

(1)

Cimeli sportivi in vendita?

Il fischietto della finale Inghilterra-Germania dei Mondiali di calcio del 1966 a Londra, la racchetta di Federer agli Australian Open del 2009, la maglia gialla del Tour indossata da Ferdi Kübler ma soprattutto uno slittino del XVIII secolo sono alcuni dei preziosi cimeli conservati dal Museo dello sport svizzero a Münchenstein, località alle porte di Basilea.

Una struttura sul cui futuro si sono addensate però negli ultimi mesi fosche nubi. Oberato dai debiti il museo ha perso i finanziamenti pubblici (Ufficio federale della cultura e Città di Basilea) e tre settimane fa la fondazione che gestisce l'esposizione ha deciso di abdicare.

Immagine della finale dei Mondiali del 1966 tra Inghillterra e Germania arbitrata dallo svizzero Gottfried Dienst

(SRF-SWI)

Ora la palla è passata a Swiss Olympics, che però non intende rilevare la struttura. L'organizzazione nazionale propone anzi di vendere gli oggetti più pregiati per colmare il passivo di 400'000 franchi. Ma non tutti concordano con l'operazione che nuocerebbe indubbiamente alla memoria del movimento sportivo rossocrociato.  

Fondato nel 1945, il Museo dello sport svizzeroLink esterno mette a disposizione dei visitatori una ricca collezione composta da 12'000 oggetti, 200'000 immagini, 150 metri di documenti di archivio e 11'000 fra libri, giornali e riviste. Ora c'è solo da sperare che alla fine una soluzione verrà trovata.

 

tvsvizzera/spal con RSI (Tg del 4.10.2018)

Parole chiave

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box