La televisione svizzera per l’Italia

Nomi eccellenti nell’inchiesta per epidemia colposa a Bergamo

Lunghe file di camion militari trasportano i feretri delle vittime del Covid.
Lunghe file di camion militari trasportano i feretri delle vittime del Covid a Bergamo il 21 marzo 2020. Keystone / Filippo Venezia

L’ex premier Conte, l’ex ministro Speranza e il presidente lombardo Fontana figurano tra la ventina di indagati sulla gestione della pandemia di Covid-19, soprattutto nelle fasi iniziali dell’emergenza sanitaria.

Tecnicamente la posizione dei due ex componenti del Governo italiano non figura nell’avviso di conclusione delle indagini poiché il dossier che li concerne è stato trasmesso al Tribunale dei ministri che dovrà valutare gli atti a loro carico.

Tra la ventina gli indagati a vario titolo per epidemia colposa, omicidio colposo plurimo e rifiuto di atti d’ufficio dalla Procura di Bergamo, oltre ai due ultimi citati, ci sono il governatore della Lombardia Attilio Fontana, l’ex assessore regionale Giulio Gallera, il presidente dell’Istituto superiore di sanità Silvio Brusaferro e il presidente del Consiglio superiore di sanità Franco Locatelli.

Contenuto esterno

L’inchiesta aveva preso le mosse già all’inizio della pandemia, nell’aprile del 2020, in seguito alle presunte anomalie nella gestione dei pazienti all’ospedale di Alzano Lombardo dopo che erano stati diagnosticati alcuni casi di coronavirus e dalla mancata istituzione della cosiddetta “zona rossa” a Nembro e ad Alzano Lombardo che potrebbe aver ampliato gli effetti della pandemia nella Bergamasca.

Nel marzo del 2020 nella provincia i decessi sono stati 5’200 in più della media mensile (800), con situazioni drammatiche soprattutto nelle RSA dove in due mesi si sono contati 1’300 morti (la media precedente era di 600).

A questo va aggiunto che il piano pandemico risaliva al 2006 e non era stato aggiornato, nonostante i richiami dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms).

A carico delle autorità lombarde ci sono invece le pressioni del 28 febbraio 2020 con cui chiedevano al presidente del Consiglio Giuseppe Conte di mantenere la più blanda zona gialla anche per la settimana dal 2 all’8 marzo, nonostante la situazione epidemiologica fosse molto critica.











Attualità

Thomas Aeschi

Altri sviluppi

Zuffa a Palazzo federale, Beat Jans difende le azioni degli agenti

Questo contenuto è stato pubblicato al "I parlamentari avrebbero dovuto attenersi alle istruzioni della polizia": il consigliere federale Beat Jans ha difeso l'operato degli agenti che hanno bloccato i due deputati democentristi che hanno cercato di accedere a un'area momentaneamente bloccata a Palazzo federale.

Di più Zuffa a Palazzo federale, Beat Jans difende le azioni degli agenti
atleta con bandiera svizzera a mo' di mantello

Altri sviluppi

Record di medaglie svizzere agli europei di atletica

Questo contenuto è stato pubblicato al La Confederazione ha raccolto un numero record di riconoscimenti ai campionati europei di atletica di Roma, che si sono conclusi mercoledì.

Di più Record di medaglie svizzere agli europei di atletica
autostrada con cartelli

Altri sviluppi

Galleria autostradale del San Gottardo chiusa per otto notti

Questo contenuto è stato pubblicato al A causa di lavori di manutenzione, il tunnel autostradale del San Gottardo sarà chiuso al traffico in entrambe le direzioni per un totale di otto notti nel mese di giugno.

Di più Galleria autostradale del San Gottardo chiusa per otto notti
nave militare

Altri sviluppi

Navi della flotta russa arrivano a Cuba

Questo contenuto è stato pubblicato al Quattro navi della marina militare russa, tra cui un sommergibile nucleare, sono arrivate mercoledì nella baia dell'Avana, dopo aver partecipato a delle manovre.

Di più Navi della flotta russa arrivano a Cuba
persone in posa per una foto

Altri sviluppi

I leader del G7 riuniti in Puglia

Questo contenuto è stato pubblicato al Al centro del vertice organizzato a Borgo Egnazia che riunisce i capi di Stato e di Governo di Stati Uniti, Germania, Italia, Francia, Regno Unito, Canada e Giappone vi è la guerra in Ucraina.

Di più I leader del G7 riuniti in Puglia
persona paga fatture

Altri sviluppi

Almeno 400’000 persone hanno troppi debiti in Svizzera

Questo contenuto è stato pubblicato al Analizzando la banca dati di una società attiva nel campo dei controlli di solvibilità, i giornali del gruppo Tamedia hanno fatto una mappatura della situazione dell'indebitamento in Svizzera.

Di più Almeno 400’000 persone hanno troppi debiti in Svizzera
persona sventola bandiera tricolore da un'auto

Altri sviluppi

Cosa si può fare in Svizzera per festeggiare una vittoria all’Euro di calcio

Questo contenuto è stato pubblicato al I cortei e i concerti di clacson dopo la vittoria della nazionale del cuore sono una tradizione durante gli Europei e i Mondiali di calcio. Ma cosa permettono o non permettono di fare le polizie cantonali svizzere?

Di più Cosa si può fare in Svizzera per festeggiare una vittoria all’Euro di calcio

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR