Navigation

Nella Galleria di base, a bordo del 'Gottardino'

Sono già 40 mila i viaggiatori pronti a salire sul convoglio speciale, che fino a novembre porterà i visitatori nel tunnel più lungo del mondo

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 agosto 2016 - 22:09

Sono già 40 mila, i viaggiatori pronti a salire sul convoglio speciale "Gottardino". Per vedere da vicino la nuova Galleria di base del San Gottardo, ma anche per comprare la gazzosa e gli insaccati ticinesi.

Stazione di Biasca: era atteso alle 14.30 ma ci si sorprende già alle due e venti. Più che in orario, in anticipo. Del resto il treno è speciale e corre sui nuovi binari della galleria di base del San Gottardo. Si chiama Gottardino, la sua missione -da agosto a novembre- scarrozzare 250 persone alla volta tra Flüelen e Biasca. Andata su una linea, quella nuova o vecchia, il ritorno, sull'altra. Quarantamila i biglietti già venduti.

Nel video [sopra], le immagini della prima partenza.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.