Navigation

L'ultima moda a Milano sono i concerti sul pianerottolo di casa

Keystone / Gian Ehrenzeller

Tra i più penalizzati dalle chiusure decise per combattere la pandemia ci sono gli artisti.

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 febbraio 2021 - 22:52
tvsvizzera/spal con RSI (TG del 27.2.2021)

Fermi da mesi tra zone gialle, rosse e arancioni non possono più esibirsi in teatri e sale da concerto, per il disappunto degli amanti della musica e delle altre discipline artistiche.

A Milano c’è però chi non si arrende, così si è diffusa una nuova pratica: i musicisti ora vanno a domicilio. Gruppi più o meno esigui di interpreti, anche singoli esecutori, suonano il campanello, gli inquilini aprono e inizia il mini concerto sul pianerottolo.

Le distanze sociali sono garantite e nei palazzi milanesi riecheggiano così note melodie classiche e movimenti di celebri sinfonie, come racconta il servizio del TG.  

Contenuto esterno


Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.