Mostra e libro 1968, l'anno di Jimi Hendrix in Italia

Gruppetto di persone di fronte a una parete con gigantografia di Hendrix e testo introduttivo alla mostra

Visitatori alla vernice della mostra 'Hey Jimi - The Italian Experience 1968'

Keystone

Il 1968 fu anche l'anno del primo e unico tour di Jimi Hendrix in Italia. Il chitarrista statunitense si esibì in tre date, di cui una in un locale minuscolo, con il pubblico schiacciato contro il palco. Un evento che oggi merita un libro e una mostra.

Allestita alla Triennale di Milano, la mostra si intitola 'Hei Jimi, The Italian Experience 1968'. Curata da Enzo Gentile e Roberto Crema, è scaturita da foto, articoli, biglietti e altro materiale che i due hanno raccolto per il quasi omonimo libro 'Hendrix 68, The Italian Experience".


Jimi e la sua band -gli Experience, appunto- suonarono a Roma, Bologna e Milano, dove il concerto si tenne al Piper Club, che si trovava in spazi adiacenti alla triennale. Non esistono filmati né registrazioni delle serate; solo le testimonianze di chi c'era.

Come quella del cantautore Eugenio Finardi, intervistato nel servizio [video sopra], insieme al co-curatore Roberto Crema. La mostra, inaugurata giovedì 17, resta aperta fino al 3 giugno.

Parole chiave