Navigation

La valle di pietra

La Valle Bavona è iscritta dal 1983 nell'Inventario federale dei siti e monumenti naturali d'importanza nazionale. © Keystone / Ti-press

Un luogo tanto affascinante quanto crudele. La valle Bavona, con i suoi prati pensili, è la terza tappa della serie del Telegiornale sulle meraviglie della Svizzera italiana, a cura di Jonas Marti e Jari Pedrazzetti. La valle è monumento nazionale protetto per il suo valore naturalistico ed etnografico. L'ingegno con cui i suoi tenaci abitanti sono riusciti a sopravvivere, ad esempio creando campi addirittura sopra i macigni rotolati a valle, continua a impressionare i visitatori che vi si addentrano.

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 agosto 2020 - 13:00
Contenuto esterno



Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.