Navigation

Machu Picchu seppellito dai rifiuti

A lanciare l'allarme è l'UNESCO che ha aggiunto il sito archeologico nell'elenco dei patrimoni dell'umanità a rischio di degrado o distruzione

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 luglio 2016 - 14:39

È uno dei patrimoni culturali dell'umanità e una delle maggiori attrazioni turistiche del Sud America. Ma ora il Machu Picchu è stato inserito dall'UNESCO nella lista dei siti archeologici a rischio di degrado, a causa delle tonnellate di spazzatura lasciate dai turisti.

La mitica città perduta degli Inca, un gioiello incastonato a 2600 metri d'altitudine nell'inaccessibile valle dell'Urubamba. Il magico Machu Picchu...seppellito dunque dai rifiuti.

A lanciare l'allarme è l'UNESCO che ha aggiunto il sito archeologico nell'elenco dei patrimoni dell'umanità a rischio di degrado o distruzione.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.