Navigation

Lugano, si inaugura il LAC

Dopo tanto attendere, tra problemi e critiche, il polo culturale è finalmente pronto. I festeggiamenti per l'inaugurazione dureranno tre settimane

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 settembre 2015 - 17:23

È tutto pronto. Sabato 12 settembre inizieranno i festeggiamenti per l'inaugurazione del LAC, Lugano arte e cultura e dureranno tre settimane. Il programma Link esternopuò essere consultato sul sito internet del centro.

I lavori, iniziati nel 2010, sono conclusi e finalmente il polo culturale luganese sarà dunque a disposizione dei propri cittadini. Costato alle casse pubbliche attorno ai 200 milioni di franchi, il LAC non ha lasciato nessuno indifferente. Chi lo ha aspramente e apertamente criticato (problemi legati al cantiere, alle assunzioni del personale e costi troppo elevati). Chi invece lo ha lodato (ritenendo un investimento necessario per la vita culturale di Lugano e del canton Ticino).

Comunque sia, per un attimo critiche e problemi sono stati messi da parte per festeggiare questa struttura che prevede una sala teatrale e concertistica da 1200 posti. Spazi musicali e spazi espositivi.

Il LAC, certo proprietà della città di Lugano, vuole essere un polo culturale non solo del luganese ma di tutto il canton Ticino. E cerchertà di catturare l'attenzione di chi vive a sud e a nord del Ticino. Insubria compresa.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.